Android 5.1 porterà la modalità “ospite” sui nuovi Galaxy S6

Android è di certo uno dei sistemi operativi più flessibile e aperto, ci permette di gestire il nostro smartphone usando vari utenti, ognuno con la sua porzione di memoria personale e le proprie applicazioni, facilmente commutabili tra loro tramite l’apposito menù di gestione utenti, mantenendo sempre intatti i sigilli di privacy. Inoltre è possibile selezionare anche la modalità “ospite” che mette a disposizione dell’utilizzatore occasionale, una interfaccia completa ma con accesso limitato ai dati del cellulare con possibilità di effettuare chiamate e inviare SMS.

Leggi anche | Android 5.1 a Febbraio: ecco cosa verrà introdotto

Google ha introdotto questa funzione inizialmente sui Tablet con Android 4.2 Jelly Bean, e successivamente è stata resa accessibile anche sugli Smartphone con Android 5.0 Lollipop, ma non tutti i produttori hanno implementato completamente questa feature. Samsung è stata una di questi, infatti non è possibile eseguire l’accesso Guest con i dispositivi Samsung Android 5.0. Ma con il nuovo aggiornamento a 5.1, del quale sono in corso i test di ottimizzazione, sarà possibile accedere come ospiti con tutti i vantaggi che questo comporta.

Guest mode galaxy S6

Questa notizia è stata divulgata da SamMobile, autorevole sito che si occupa da sempre di raccogliere e provare le nuove relase ROM dei dispositivi Samsung, disponendo di un vasto database e uno stock di dispositivi completo e sempre aggiornato. Ultimamente sono venuti in possesso di una ROM sperimentale con Android 5.1 per Galaxy S6 Edge molto instabile e si sono imbattuti in questa funzione, implementata completamente nella nuova interfaccia.

Non si è ancora a conoscenza della data di rilascio di questo aggiornamento da parte di Samsung, e nemmeno se saranno interessati solo i device della gamma Galaxy S6 oppure se questa funzione possa raggiungere tutti i dispositivi Android Lollipop di Samsung.

Rimaniamo quindi in attesa della relase ufficiale per poter stendere un elenco completo delle nuove funzioni introdotte con questo aggiornamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *