No.1 Sun, primo smartwatch circolare per l’azienda cinese

L’azienda cinese No.1 è conosciuta per le sue imitazioni dei dispositivi più popolari così come per un certo numero di propri dispositivi. Questi dispositivi rientrano tutti nella categoria low-cost rispetto ai loro concorrenti, offrendo però grandi caratteristiche e qualità costruttiva.

No.1 non è nuova al mondo degli smartwatch, ricordiamo infatti che lo scorso anno, l’azienda ha annunciato il loro primo smartwatch: il No.1 G2. Una delle caratteristiche principali del No. 1 G2, è che è possibile utilizzare il dispositivo sia su Android che su iOS, grazie ad una piccola applicazione che mette in collegamento telefono e l’orologio.

Guarda anche la nostra recensione No.1 G2, clone del Samsung Galaxy Gear 2

Ora No.1 ci sta dando un assaggio del loro secondo smartwatch, che sarà il primo smartwatch circolare della società.

no-1-sun-smartwatch-no-1-sun-smartwatch-5

Il No.1 Sun, questo il nome, avrà uno schermo rotondo e un design esclusivo ispirato al Sole per l’appunto. Le immagini fornite qui mostrano per lo più il retro del dispositivo che dispone di un sensore per i battiti cardiaci al centro con i pin di carica accanto. Il dock per la ricarica, potrebbe essere molto simile a quello del Moto 360 o dell’LG G Watch R.

Il lato destro dell’orologio è dotato di una fotocamera da 1.3 megapixel, che sembra essere in un posto decisamente migliore rispetto alle fotocamere presenti su altri dispositivi di questo genere. Sul lato troverete inoltre, un pulsante che funziona presumibilmente come un pulsante di accensione / spegnimento, un microfono ed un altoparlante per la dettatura vocale e feedback acustico.

All’interno del No.1 Sun ci sarà una batteria da 350mAh in linea con molti altri smartwatches, e un processore MediaTek MT6260. La risoluzione dello schermo è di 240 x 240. NO. 1 ha dichiarato che l’orologio sarà disponibile alla fine di questo mese, e saranno necessari soltanto 60$ per acquistarlo, prezzo notevolmente inferiore rispetto ad altri presenti sul mercato.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *