Google pronta al rilascio di Android 5.1.1: scopriamo le novità

Nei giorni scorsi sono comparse alcune informazioni riguardanti la nuova versione di Android che arriverebbe alla 5.1.1, all’interno del SDK Manager di Android – il tool che si occupa di scaricare tutte le risorse necessarie allo sviluppo di una applicazione Android. Non abbiamo ovviamente informazioni sulle novità introdotte dalla nuova versione ma trattandosi di una minor release si ipotizza che si tratti della risoluzione di bugfix, sperando che non ne introducano di nuovi.

android-5-1-1-sdk-manager-640x480-e1427990504281

La versione 5.1 di Android sembra aver risolto già molti problemi della versione 5.0, come il problema della stabilità e del battery drain; questa versione dovrebbe completare il lavoro. Ulteriori rumor arrivano direttamente dal profilo Google+ di Artem Russakovskii, fondatore di Android Police.


Artem ci fa sapere che non ci sono conferme ufficiali da parte di Google ma che sia abbastanza plausibile la presenza di questa versione per eliminare alcuni piccoli problemi, per questo motivo Google si appresterebbe a lanciare Android 5.1.1 Lollipop. Il rilascio dovrebbe avvenire a fine settimana o la prossima, e dovrebbe raggruppare tutta la gamma di prodotti, compresi smartphone, tablet e dispositivi Andorid Wear.

Le uniche informazioni certe che abbiamo riguardano il possibile aggiornamento dei dispositivi come: Nexus 9, Nexus 4 e Nexus 7 2013 che riceveranno la nuova versione, saltando l’aggiornamento alla release 5.1.

Importante l’arrivo di questo aggiornamento per i dispositivi Android Wear, poichè verranno implementate moltissime funzioni aggiuntive come: il supporto al Wi-Fi, visto che hanno l’hardware necessario, un nuovo e più comodo sistema di gesture che consentirà agli utenti di scorrere tra le schede di Google Now e tra le notifiche semplicemente muovendo il polso, ed un’interfaccia migliorata per accedere più facilmente alle applicazioni e ai contatti.

Se volete conoscere ulteriori informazioni su Android 5.1.1, non ci resta che attendere la settimana prossima.