Pad di ricarica wireless? Ecco i più curiosi e funzionali Dock

Con l’arrivo sul mercato del nuovo Samsung Galaxy S6 aumentano i dispositivi a supportare la ricarica Wireless con standard QI già integrata di serie (senza dover utilizzare speciali cover o bobine accessorie). Quello che non viene però fornito è il dispositivo di ricarica. Questo compare certamente negli accessori ufficiali dei principali produttori, come Samsung, LG e Nokia, che sono di grande qualità e robustezza costruttiva, ma non particolari come quelli che vi proponiamo in questo articolo.

Aukey Luna Wireless Charger – Amazon

aukey aurora

Dal design ricercato, nei colori argento o champagne e dalla solida tecnologia alla base della progettazione, questo pad si pone come qualità e materiali al top del mercato. Il corpo principale di forma circolare e lucido ne spiega il nome che richiama il satellite terrestre.

Dotato di piedistallo removibile, questo pad può essere usato anche orizzontalmente appoggiato su un piano in modo tradizionale. Dotato di tre bobine a induzione, il pad garantisce un’ampia compatibilità con i dispositivi presenti sul mercato.


 

JBL Power Up – Amazon

JBL-power-up

Unire l’utile con il dilettevole non è spesso facile. Ma perché abbandonare in un angolo il nostro device se possiamo sfruttarlo per la riproduzione dei nostri brani preferiti. Ecco che JBL ha capito come integrare in modo intelligente un modulo di ricarica QI all’interno del suo speaker wireless Power UP che combina la tecnologia NFC e Bluetooth per il pairing e connessione audio a quella QI per la ricarica, il tutto completamente senza fili.

Sarà infatti sufficiente appoggiare il dispositivo sopra il diffusore per attivare la ricarica wireless e, se avete voglia di ballare, anche il vostro pezzo dance preferito.


 

Oregon Scentific QW201 – Amazon

Oregon QW201

 

In molti quando pensano ad un pad di ricarica wireless lo immaginano sul comodino ad ospitare il nostro device durante la notte, come se fosse il piattino delle chiavi, oppure la cuccia del nostro cane. Ma allora perché non sfruttare questa location per rendere più smart la nostra sveglia. Oregon Scentific da anni nel settore delle sveglie elettroniche, ha ideato questo nuovo modello che integra anche un modulo di ricarica QI in un corpo caratterizzato da un’ampio display per l’ora e le temperature (interna ed esterna con apposita sonda). Proprio come le vecchie radio sveglie.


 

Nillkin Phantom – Amazon

nillkin-phantom

Sempre restando in tema di dispositivi dalle molteplici utilità, ecco che il pad si trasforma in lampada da tavolo, oppure è la lampada che si evolve con l’aggiunta di un pad di ricarica. Vedetela come volete ma siamo davanti alla prima lampada da tavolo unita ad un pad di ricarica QI. Il tutto ha un design molto bizzarro, sembra un’enorme pipa, ma di certo potrebbe creare un po’ di ordine sulla scrivania.


 

Adam Element Ponte Air Wireless Charging Stand  – Amazon

Adam Ponte wireless

Un nome lunghissimo per descrivere questo semplice ma geniale prodotto. E’ l’anello di congiunzione tra i pad di ricarica QI e i power bank portatili. Questo dispositivo unisce in un unico corpo, la praticità della ricarica wireless con un capiente accumulatore portatile. Certo, sarà un po difficile trovare un posto dove appoggiare i due dispositivi accoppiati per un periodo sufficiente ad una ricarica totale, magari sul tavolino del bar, in biblioteca oppure in classe. Logicamente la funzione QI non è l’unica opzione di collegamento, è infatti possibile utilizzare un comune cavo micro USB per ricaricare qualsiasi dispositivo.


 

Qifull QC2015 – Amazon

Qifull QC2015

Questo è forse uno degli usi più intelligenti dei dispositivi a ricarica Wireless: il supporto auto. In quanti di voi litigano con cavi e cavetti quando entrano ed escono dall’auto, per avere il proprio terminale sempre con la batteria carica al 100% quando lasciamo il veicolo? Ecco che QiFull ha ben pensato ad un modo semplice per aggirare il problema. Semplicemente adottando un modulo di ricarica QI sul supporto auto del nostro cellulare. Il supporto sarà logicamente alimentato tramite un cavo standard ma a differenza dello smartphone, il supporto rimane sempre al suo posto, non viene scollegato di continuo. La tecnologia QI a 3 bobine permette a questo dispositivo di aumentare di molto la sua compatibilità ottimizzando le prestazioni complessive.