Clean Master vs 360 Security vs CM Security, qual’è il miglior antivirus?

Questa è la guida definitiva sul confronto dei tre antivirus e  pulitori di RAM più utilizzati nel panorama Android, stiamo parlando di Clean Master, 360 Security e CM Security, discuteremo su effettivo funzionamento e una considerazione personale sull’effettiva utilità. Iniziamo con una veloce panoramica.

Clean Master

clean-master

Forse lo strumento di pulizia e ottimizzazione più utilizzato da tutti i possessori di un dispositivo Android anche grazie la massiccia pubblicità su Facebook. Clean Master permette di ripulire il nostro smartphone dai file inutilizzati e non essenziali, per un corretto funzionamento del sistema cosi per liberare spazio nel vostro dispositivo il tutto anche senza i permessi di root. Clean Master ha un’interfaccia davvero semplice e gradevole ma permette di:

  • Ottimizzazione memoria/task kill: ottimizzare applicazioni e giochi è semplicissimo con Clean Master.
  • Pulisci: elimina inutili file e cache che portano via prezioso spazio.
  • Privacy: proteggi i tuoi dati personali eliminandoli dal tuo dispositivo.
  • Gestione applicazioni: sposta le applicazioni sulla scheda SD, rimuovi applicazioni preinstallate e salva i file APK.

Prevede quattro sezioni tra cui History, dove è possibile rimuovere le cache dei vari programmi installati e anche le cronologie utilizzate da alcune app. Residual Files, permette di  eliminare cartelle inutili, che vengono lasciate dai programmi ormai disinstallati quindi non più presenti nel dispositivo, Task Killer, Ripulisce istantaneamente il telefono da tutti i processi in esecuzione così da liberare completamente la memoria Ram, infine Temp APKs ci permette di effettuare una scansione di tutto il contenuto della memoria interna e la ricerca dei  file apk non installati e che quindi rimangono inutilizzati.

Pro

  • elimina cartelle inutilizzate
  • elimina file APK possibilmente dannosi
  • chiude applicazioni rimaste in backup troppo esose
  • protegge i file personali
  • gratuito

Contro

  • non è un vero antivirus
  • richiede molta ram per essere avviato e rimane in background
  • in alcuni casi elimina file e cartelle utili
  • molto pesante ed esoso di RAM
  • nessun blocco chiamate, antifurto e protezione

 

CM Security

cm-securityandroid-gratis

Al primo avvio CM Security esegue la prima scansione delle applicazioni installate. Alla fine del processo saremo portati alla lista con i risultati dove troveremo le applicazioni considerate pericolose e alcuni “trucchi” per aumentare la sicurezza del dispositivo.

Dopo la scansione l’applicazione tornerà alla schermata principale dove ci sarà sempre notificato se  eseguire una nuova scansione o aggiornare il database delle definizioni. La funzioni possibili con CM Secuity sono:

  • Controllo scheda SD: potremo controllare i file sulla memoria del nostro dispositivo in cerca di possibili apk dannosi.
  • Pulisci file inutili: solito scan per la pulizia dei file possibilmente dannosi o inutili.
  • Cerca telefono: grazie a questa funzione di antifurto potremo impostare una sequenza segreta abbinata all’account Google per bloccare o cancellare i dati del dispositivo in remoto se venisse rubato. Potrete gestire il dispositivo da remoto, cioè da PC in modo semplice. A completare questa funzione troviamo anche l’avviso del cambio della SIM e la possibilità di scattare una foto del presunto ladro.
  • Blocco telefonate: potremo selezionare i contatti desiderato dalla rubrica o con numero telefonico da bloccare in caso vi chiamassero.
  • AppLock: impostando una sequenza su una griglia 3×3 possiamo proteggere l’avvio delle applicazioni installate sul dispositivo.

Pro

  • elimina cartelle e file dannosi e inutili
  • cerca telefono in caso di furto o smarrimento
  • blocca telefonate indesiderate
  • blocca l’accesso a applicazioni desiderate
  • interfaccia pulita e gradevole e molto intuitiva
  • gratuito

Contro

  • anche questo non è un vero e proprio antivirus
  • la funzione di blocco e smarrimento può essere facilmente aggirata
  • la funzione blocco chiamate non ferma le chiamate anonime

 

360 Security

Download-360-Security

360 Security, un altro antivirus completo e leggero ma a differenza degli altri di natura Open source. Alla prima apertura troveremo la schermata principale con il tasto check up, bello grosso. In basso presenti 4 tasti quali Phone cleaner, Memory booster, App manager e AppBox.

Brevemente vi spiego che il pulsante check up presente all’apertura di 360 Security effettuerà una una scansione completa di quelli che sono i file infetti del nostro sistema, le vulnerabilità, i malware e i file inutili.

  • Phone cleaner: cancella le cache e i file inutili del sistema e da la possibilità di condividere i risultati in tutti i social network più diffusi
  • Memory booster: permette di liberare RAM da app inutilizzate
  • App manager: Gestisce la memoria interna del vostro device, permette la disinstallazione delle app e da la possibilità di spostarle in SD
  • AppBox: vi suggerirà delle app presenti nello Store con relativi link

Forse 360 Security è l’unica vera app che funge da vero Antivirus, che viene celato nell’app in un menù reperibile con uno swipe verso sinistra. Qui troveremo molte funzioni utili come blocco chiamate, Antifurto, Consumo dati mensile, funzioni di backup e auto aggiornamento.

Pro

  • interfaccia pulita e leggera
  • vero Antivirus
  • cerca telefono in caso di smarrimento
  • blocca chiamate indesiderate
  • funzione di auto aggironamento
  • sposta app nella scheda SD
  • gratuito

Contro

  • menù impostazioni e altre funzioni quasi nascosto
  • per liberare memoria necessita di ROOT
  • funzione APP BOX quasi inutile

 

QUESTI ANTIVIRUS  E PULITORI SERVONO VERAMENTE A QUALCOSA?

Ora vi spiego perché queste applicazioni su Android, iOS e Windows Phone sono inutili e in certi versi anche dannosi. Infatti abusare di queste applicazioni non crea particolari vantaggi e potrebbe addirittura peggiorare la situazione.

I motivi sono molteplici, la falsa pubblicità che propongono questi Antivirus abbinata alla disinformazione, convince gli utenti che terminare i processi e cancellare cache velocizzi il telefono, fanno un’unica minestra unificando la RAM alla Memoria Fisica, promettono Antivirus anche se non hanno un antivirus integrato.  Creano false pubblicità promettendo un “Raffreddamento della CPU” che è identica al normale task killer già presente di sistema, e purtroppo parlo di tutte e tre le applicazioni del caso, Clean Master, 360 Security e CM Security.

Partiamo con il concetto di pulitore di RAM. La RAM, è una memoria velocissima in cui vengono caricati i dati dei programmi. In Windows, maggiore è la RAM libera, meglio è. Una volta occupata tutta la RAM, il sistema inizierà ad usare parte dell’hard disk, visto chè è più lento rallenterà anche le app. iOS, Android e WP gestiscono la RAM in modo differente da Windows. Il sistema tende infatti ad occupare quanta più RAM possibile, per tenere più app attive in memoria e velocizzare il passaggio da una all’altra. Le app in memoria che non  hanno servizi attivi non usano CPU e non incidono sulla batteria. Nel momento in cui si sta aprendo una nuova app, verranno liberate le risorse occupate dall’app meno utile, precedentemente in background. Questa ottimizzazione permette di avere RAM libera anche se si dispone di poca.

andorid-l-multitasking2

Cosa fanno quindi questi pulitori?

Liberano inutilmente la RAM aprendo però app che consumano energia – a differenza di quelle di sistema –  e a volte chiudono processi fondamentali per il normale funzionamento dello smartphone.

Un altra situazione dove queste applicazioni danno il peggio di se, è quando liberano liberano la CACHE. 

clean-master

La cache si genera automaticamente quando si apre una qualsiasi applicazione. La cache come invece molti pensano non è un file inutile ma serve a velocizzare il caricamento di particolari risorse utilizzate da un’app. Cancellare cache libererà davvero memoria fisica sul nostro dispositivo, ma aumenterà il tempo di caricamento delle app.

Se quindi vi serve spazio potete cancellare la memoria cache ma comunque è controproducente. Vi diamo un consiglio a seconda dello storage del vostro smartphone; 8, 16 o tagli maggiori di GB, va bene cancellare la cache una volta ogni mese o un paio di mesi.

Purtroppo Clean Master, 360 Security e CM Security sguazzano in questi file residui rilevandoli continuamente come dannosi oppure da liberare.

Infine ciliegina sulla torta viene raggiunta dalla funzione ANTIVIRUS, presente in queste app che è totalmente inutile.

Vi facciamo presente che CM Security,  si trova nelle prime posizioni degli antivirus mobile secondo AV-TEST, quindi doppie risate.

Per provare la loro inutilità come Antivirus un utente di XDA è riuscito a scaricare un malware (scansionato sul PC e riconosciuto come virus), metterlo nel suo telefono e scansionarlo con qualche antivirus mobile: tra questi, solo CM Security non è riuscito ad individuarlo, altri lo hanno individuato come problema riscontrato o Trojan.

Quindi come considerazione finale io direi che non è tutto da buttare, potrete tenere app come 360 SecurityCM Security, per le loro funzioni secondarie, come il blocco applicazione e la funzione trova il mio dispositivo, ma non per la funzione di antivirus e soprattutto sconsiglio vivamente l’utilizzo di Clean Master poichè ingannevole e promette cose che non mantiene, perché liberando la memoria per velocizzarlo non farete altro che il contrario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *