Mai più sveglie pesanti con Sleep as Android [RECENSIONE COMPLETA]

Con l’avvento degli smartphone sono molti gli aspetti della vita quotidiana che si sono pian piano modificati, in bene e in peggio. In molti ricordano con nostalgia quei pomeriggi, dove il massimo della nostra connettività erano le cabine telefoniche pubbliche, magari a gettoni… Ma ora, non possiamo pensare di fare un passo senza essere connessi a internet, senza avere la possibilità di tenerci in contatto costante. Sono cambiati i modi di fotografare, di organizzare la giornata, di impostare il timer per una torta o più semplicemente di cercare un numero telefonico.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=Ven-_kI2GIk]

Ma esiste un ambito, molto più nobile, dove gli smartphone stanno cambiando la vita a molte persone. Quello salutistico.

Abbiamo parlato spesso di applicazioni per il tracking di allenamenti (corsa o bici che sia) oppure di applicazioni che aiutino a dimagrire o più semplicemente a mantenere un regime alimentare corretto.

sleep-as-android_7

Ma ora voglio proporvi un’app un po particolare, di certo non unica nel suo genere ma di sicuro la più completa ed efficace. Sleep as Android è un’applicazione di monitoraggio del sonno. In molti si staranno chiedendo quale sia l’utilità di un simile strumento quindi inizierò con il darvi qualche chiarimento con un semplice esempio di esperienza personale.

sleep-as-android_9

Io amo dormire. Non lo nego. E la cosa che più odio al mondo è essere svegliato mentre sogno. Non riesco a riprendermi facilmente e tutto è più pesante anche per l’intera giornata. Ma un giorno, per caso, nello store ho trovato quest’app che prometteva di svegliare in modo gentile l’utente, senza interrompere fasi di sonno pesante (e quindi probabilmente REM). Subito ero veramente scettico, ma decisi di provarla visto che offriva un periodo gratuito di test.

Sono rimasto completamente entusiasta del risultato.

Da allora non mi alzo più con piede storto, nemmeno in quelle mattine che devo settare la sveglia 2 ore prima del previsto per affrontare lunghe trasferte.

Ma come funziona?

Semplice. Quando si dorme, si assumono 2 stati principali di sonno: leggero e profondo. Il sonno profondo è caratterizzato da una immobilità quasi totale del soggetto e spesso da respiri molto lunghi e intensi. All’opposto, il sonno leggero è spesso agitato e caratterizzato da movimenti più o meno frequenti. Sleep as Android segue questi movimenti tramite tutti i sensori del nostro smartphone. Usa sia gli accelerometri che i microfoni per monitorare il nostro sonno e traccia una mappa durante tutta la notte, individuando i cicli di sonno pesante e sonno leggero. Per questo motivo il cellulare deve essere posizionato possibilmente sul materasso vicino all’utente. Una funzione speciale provvederà a inserire la modalità “aereo” durante il monitoraggio. All’avvicinarsi dell’ora di risveglio, Sleep As Android aspetta che l’utente entri nel primo ciclo di sonno leggero (di solito la ricerca si avvia una mezz’ora prima dell’ora impostata) e appena questo viene captato, scatta la sveglia.

sleep-as-android_0

La sveglia

Se vi aspettate il solito bip bip potete stare tranquilli che è settato come default, ma è anche possibile settare una canzone da voi apprezzata oppure un’intera playlist di brani che verranno riprodotti in modo casuale ad ogni sveglia. E’ prevista una funzione di Snooze molto intelligente, con intervalli anche decrescenti. Per disattivare l’allarme definitamente invece le cose si complicano. Esatto. Perché se siete molto pigri, quest’app può letteralmente buttarvi giù dal letto. Sono presenti molti tipi di disattivazione chiamati capcha. Dal calcolo matematico, alla ripresa di un codice QR posto lontano dal letto passando per l’individuazione di un elemento particolare (la pecora sveglia) tra un gruppo di elementi simili (il resto del gregge che dorme)… Tutti sistemi efficientissimi.

sleep-as-android_8

Ninna Nanna “ipnotica”

Oltre a svegliarvi, l’app può anche aiutarvi a prendere sonno. Sono presenti infatti brani disposti in loop molto precisi che riprendono situazioni naturali quali la pioggia che cade, un ruscello che scorre, le foglie mosse dal vento, le onde del mare… e suoni bi-neurali. Questa particolare categoria di suoni necessita per funzionare degli auricolari (un po scomodi durante la notte) è promette di far “calmare” il nostro inconscio fino a farci addormentare. Con me non funzionano. Come dice anche la guida, il funzionamento è molto soggettivo e dipende dalla sensibilità del soggetto a determinate frequenze.

sleep-as-android_5

Stop ai russatori selvaggi

Russate spesso e i vicini si lamentano? Sleep as Android se vi sente russare attiverà una vibrazione che vi indurrà a smetterla o per lo meno a cambiare posizione. La funzione è attivabile dal vasto menù delle impostazioni e quando attiva, avverte della possibilità di disturbare il sonno.

sleep-as-android_1

SmartWatch e SmartLight

Sleep as Android supporta anche gli smartwatch, sia per il controllo del monitoraggio e della sveglia, sia per quanto riguarda il tracking dei movimenti notturni. La cosa che più apprezzo è la compatibilità con quasi la totalità dei dispositivi in commercio coprendo i sistemi operativi Tizen, Android Wear e Pebble.

Un’altra particolarità è quella data dalle SmartLight HUE della Philips (Amazon.it). Queste lampadine intelligenti e connesse, possono essere controllate dalla nostra app, per spegnersi una volta addormentati e per accendersi per svegliarci. Una genialata a mio avviso. Peccato che 3 lampadine e una centralina abbiano ancora prezzi esorbitanti (almeno le RGB) ma l’effetto che possono ricreare è veramente unico.

sleep-as-android_3

Statistiche

Sembra una cosa superflua, ma le statistiche di questa applicazione sono molto significative. Tengono conto dei nostri periodi di riposo, contando possibili deficit ad ogni notte, calcolando anche i periodi di risveglio ad ogni notte, dei sogni e del russare. La mattina ci viene chiesto cosa si è fatto la sera prima, bevuto, ballato, film, libri ecc… per caratterizzare i dati rilevati e organizzarli in grafici che possano far capire quale condotta tenere per dormire più efficacemente e in modo sano.

sleep-as-android_2

Notifiche

Sleep as Android oltre a notificarci con molta efficacia la sveglia mattutina, è anche capace di consigliarci un orario per andare a dormire. Questo viene calcolato in base ad un quantitativo di ore di sonno previste e impostabili che possono variare per recuperare un deficit di riposo calcolato nelle statistiche medie del periodo.

Infine..

Sleep as Android è disponibile gratis per un periodo di prova nel Playstore e se siete interessati ad usarla in modo regolare è presente un’app di sblocco. Dalla mia esperienza personale vi posso garantire che funziona, di certo può essere molto soggettiva e dipende dalla sensibilità del singolo individuo, ma si basa su algoritmi molto precisi e tra tutte le applicazioni simili presenti nello store vanta il maggior numero di sostenitori. La grande compatibilità con accessori e la possibilità di aggiungere altre funzioni tramite uno store interno è di certo un grande pro a favore di questa applicazione.

Sleep as Android
Sleep as Android
Developer: Urbandroid Team
Price: Free+
Sleep as Android Unlock
Sleep as Android Unlock
Developer: Urbandroid Team
Price: 5,99 €