Huawei Nexus: primi concept del nuovo smartphone

Poco tempo fa vi avevamo parlato di come Huawei era stata avvicinata a Google per la produzione del prossimo smartphone Nexus. Una bella accoppiata che sicuramente farà parlare di se. Eppure negli stessi giorni anche LG era stata nuovamente affiancata a Google per produrre nuovamente uno smartphone Nexus.

Molto probabilmente quest’ultima scelta non piaceva a Google, che come sappiamo punta sempre all’innovazione e i suoi dispositivi viaggiano, quasi sempre, sul vento della novità.

Immaginate i rumor che vedono Google e Huawei insieme per il prossimo smartphone Nexus, e ora immaginate quello che sarebbe lo smartphone in questione. Se non riuscite a trovare nulla di interessante ci pensa SlashGear a farlo per voi. Infatti grazie a queste nuove idee dello stesso, possiamo immaginare quello che potrebbe essere il prossimo Nexus se prodotto da Huawei.

Huawei-nexus Huawei-nexus(1) Huawei-nexus_evidenza

Come potete vedere dalle immagini si parla di un Huawei Honor 6 Plus, non manca all’appello l’innovativa configurazione della doppia fotocamera, con il marchio Nexus sul retro. Stiamo parlando di un prodotto già in circolazione e quindi reale, anche se per vedere il prossimo Nexus dobbiamo aspettare ancora un bel po’. Nonostante tutto sembra proprio che se Huawei e Google produrranno un device Nexus assieme esso si rifarà al phablet sopra citato.

Ricordiamo in breve le specifiche di questo phablet, che sicuramente non potranno essere che migliorate con l’avvento di un Nexus. Schermo da 5″ con risoluzione pari a 1080 x 1920, processore octa-core HiSilicon Kirin 925, 3 GB di RAM, 32 GB di ROM espandibili tramite micro-SD, batteria da 3600 mAh, doppia fotocamera posteriore da 8 mp con funzioni per scatto con luce scarsa ed effetto 3D, fotocamera anteriore da 8 megapixel.

Nonostante uno scetticismo iniziale da parte di molte persone, il binomio Huawei-Google frutterebbe non poco a quest’ultima. Ogni dispositivo cinese è fortemente influenzato da Android, ma allo stesso tempo Google viene messa da parte dai produttori locali, che preferiscono inserire nei propri dispositivi, oltre ai noti servizi Google, i propri servizi, o meglio i servizi di case cinesi, come differenti app store che vengono di gran lunga preferiti a quello Google.

Con la scelta di affidare alla Huawei la produzione del prossimo dispositivo Nexus, Google si farebbe ancora più strada nel mercato Cinese andando ad ingrandire i propri profitti.

Per ora stiamo parlando ancora di rumor, anche se personalmente non mi dispiacerebbe vedere un dispositivo Nexus prodotto da Huawei: il mio primo smartphone Android fu proprio uno Huawei e certe cose lasciano il segno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *