Galaxy Note 4: tra rumors e possibili concept

A pochi mesi dalla presentazione ufficiale del Galaxy S5 avvenuto al MWC 2014, ecco che iniziano a circolare dei rumors riguardanti le possibili caratteristiche, data di uscita del prossimo top gamma di Samsung: il Galaxy Note 4.

Per quanto riguarda la data di uscita non si hanno molte informazioni, anche se stando ad alcune indiscrezioni, la presentazione ufficiale potrebbe avvenire come di consueto, durante l’IFA 2014 che si terrà nel mese di Settembre a Berlino.

Parlando delle possibili specifiche tecniche, e basandoci sempre sui rumors che in queste ore circolano in rete, il Galaxy Note 4 dovrebbe montare un display QHD con una risoluzione di 2560 x 1440 pixel, ma sembra possa esserci anche la possibilità che la risoluzione venga aumentata e portata fino a 3480 x 2160 pixel.

Dovrebbe montare un processore Qualcomm Snapdragon 805 da 2.5 GHz con scheda grafica Adreno 330, anche se secondo altri rumors Il Galaxy Note 4 potrebbe essere il primo a montare un processore Qualcomm Snapdragon a 64-bit, che però ancora non è stato prodotto. La RAM potrebbe essere implementata, facendola così passare dai 3 ai 4 GB.

Per quanto riguarda la memoria interna potrebbe oscillare da 32 a 128 GB. Sarà dotato di una batteria con una capacità di 3600 o 3800 mAh in modo da assicurare una maggior durata, di una fotocamera posteriore con sensore ISOCELL da 21 megapixel e una frontale con sensore da 3 a 5 megapixel.

Due caratteristiche molto particolari che emergono dai rumors sono: la possibilità che il Galaxy Note 4 venga equipaggiato con uno scanner retinico, e il nuovo pennino con tecnologia S-Pen che andrebbe anche a fare le veci dell’auricolare bluetooth. Infine parlano di sistema operativo, il Galaxy Note 4 potrebbe montare un Android 4.5 Lollipop.

galaxy-note-3-multi-window

Queste sono tutte le possibili caratteristiche che emergono dai rumors che attualmente circolano in rete, ma essendo ancora troppo presto questi rumors con il passare dei mesi, potrebbero come si suol dire, lasciare il tempo che trovano. Ma basandoci su questi primi dati, cosa ne pensate di questo possibile Galaxy Note 4?