Windows 10 per smartphone: i requisiti minimi

A Shenzen (Cina), durante la conferenza WinHEC, Microsoft, oltre ad aver annunciato una partnership con Lenovo (Windows Phone Lenovo in arrivo entro l’anno. Xiaomi in forse), ha svelato quelli che saranno i requisiti minimi hardware per l’installazione e per l’esecuzione di Windows 10, caratteristiche che dovranno rispettare anche i produttori per la realizzazione di nuovi dispositivi.

Microsoft aveva già promesso agli utenti che tutti i dispositivi attualmente sul mercato dotati di Windows Phone 8 sarebbero stati aggiornati a W10.

Oggi ci da i tempi (4-6 settimane dal lancio ufficiale),  la modalità (OTA) e anche i requisiti minimi che i dispositivi dovranno possedere.

Ecco l’elenco:

windowsmobilehwreq

FIRMWARE

  • UEFI 2.3.1
  • Secure boot abilitato

MEMORIA RAM

  • 512 MB per l’architettura a 32 bit

ARCHIVIAZIONE

  • Minimo 4 GB di memoria flash
  • E’ richiesta la microSD per i dispositivi con 4 GB di memoria per avere il supporto agli aggiornamenti

GRAFICA

  • Compatibilità con DirectX 9

optionalcompandconnectivityhwreq

Sono richiesti i pulsanti di accensione ed il bilanciere del volume e, per i telefoni con display WVGA, i tre pulsanti di Start, ricerca e indietro.

I display dovranno essere di dimensioni comprese tra i 3” e i 7,99” con supporti a varie risoluzioni, dalle più basse fino ad oltre il FullHD, rispettando determinati rapporti tra  la risoluzione dello schermo e la RAM:

  • QSZGA          (2560 x 2048)           minimo 4GB
  • QWXGA        ( 2048 x 1152)          minimo 3GB
  • WQXGA        (2560 x 1600)           minimo 3GB
  • WSXGA         (1440 x 900)             minimo 2GB
  • WUXGA        (1920 x 1200)           minimo 2GB (tra cui la FullHD (1920 x 1080)
  • qHD               (960 x 640)                 minimo 1GB
  • WXGA           (1366 x 768)              minimo 1GB (tra cui la HDready (1280 x 720) e la WSVGA (1024 x 600)
  • WVGA           (800 x 480)                minimo 512MB
  • FWVGA         (854 x 480)                minimo 512MB

Inoltre si avrà il supporto ai nuovi processori Qualcomm:

  • Snapdragon 210 (MSM8909) quad-core
  • Snapdragon 208 (MSM8208) dual-core
  • Snapdragon 810 (MSM8994) octa-core
  • Snapdragon 808 (MSM8992) esa-core
  • Snapdragon 615 (MSM8952) octa-core

Non ci resta che rimanere in attesa di questo aggiornamento per i nostri dispositivi Windows Phone per verificare la qualità e l’impegno che Microsoft sta mettendo nel settore mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *