Avast annuncia GrimeFighter per aumentare la memoria del proprio device

Il noto produttore di software per la gestione della sicurezza su PC e dispositivi mobili ovvero Avast, ha appena annunciato l’applicazione (per il momento solo per Android) GrimeFighter in grado di aumentare la memoria effettiva del dispositivo.

avast

L’applicazione riesce a raggiungere tale scopo eliminando file in eccesso, accumulati nel tempo, provenienti da applicazioni scaricate nello store di Google senza andare a compromettere le funzionalità delle stesse. Il tutto attraverso una app molto bella graficamente dove l’utente può risolvere il problema della memoria utilizzando solo pochi e semplici tap. Inoltre è possibile ottimizzare il processo che l’app svolge attraverso l’uso del cloud così da archiviare i file più importanti senza che vadano persi sul dispositivo; al momento DropBox è il servizio cloud supportato e molto presto questa funzione verrà espansa ai vari altri gestori di piattaforme cloud.

Diversamente dalle altre applicazioni di pulizia della memoria, Avast GrimeFighter non approfitta della fiducia degli utenti consigliando la rimozione dei prodotti concorrenti per poi installare altre app proprietarie del fornitore dell’applicazione di pulizia stessa. Avast GrimeFighter permetterà a più di un miliardo di utenti di dispositivi Android di liberare da 500 MB a 1 GB di spazio di storage per dispositivo, accelerandone così le prestazioni.

Avast GrimeFighter esegue la scansione di tutte le applicazioni del dispositivo Android e identifica i dati superflui o non importanti, che potranno essere rimossi con un semplice tocco. Potrebbe trattarsi di download di app avviati, dati residui, anteprime e cache delle app. Inoltre, lo spazio occupato da molte applicazioni note, come Facebook e Instagram, può aumentare in modo significativo rispetto al download iniziale, se queste vengono utilizzate regolarmente. Avast ha testato alcune delle app più comuni per Android e ha rilevato che, se utilizzate di frequente, le loro dimensioni possono crescere in misura esponenziale durante una sola settimana.

grimefighter

Sostanzialmente Avast GrimeFighter opera secondo due modalità: pulizia sicura e pulizia avanzata. Nella prima, il sistema fa una scansione rapida di quelle che sono le applicazioni contenenti file in eccesso per la rimozione immediata mentre la seconda procedura richiede più tempo nell’analizzare l’intero dispositivo andando alla ricerca di ogni tipo di file che può generare un accumulo di file indesiderati.

Attualmente, Avast GrimeFighter è in fase di Beta scaricabile attraverso il sito dedicato; lo avete già provato? Fateci sapere se funziona!