Rocket Battery Saver per Android: controlliamo la batteria con stile e attenzione

Smartphone sempre più potenti in grado di compiere milioni di calcoli in pochi secondi, memorie RAM sempre più grandi in termini di capacità, sensori fotografici con una qualità tale da registrare video in 4K e schermi con una definizione mozzafiato eppure, benché le case produttrici di smartphone sfornino costantemente nuovi modelli estremamente potenti, le loro batterie sono da sempre il maggior punto debole.

Non importa quale sia il costo e quanti mesi di sviluppo ci siano voluti per realizzarlo: gli attuali smartphone non consentono di raggiungere le 24 ore di durata anche in seguito ad un utilizzo non troppo elevato.

Pertanto numerose aziende alla realizzazione di accumulatori efficienti e potenti o alla drastica riduzione dei consumi preferiscono optare nella produzione di alimentatori in grado di ricaricare completamente lo smartphone in poche ore o addirittura in pochi minuti, un chiaro esempio è il Nexus 6 che con soli 15 minuti di ricarica garantisce fino a 6 ore di autonomia secondo il produttore.

Come avrete intuito dal titolo, e dall’introduzione, ci troviamo nuovamente per parlarvi di applicazioni in grado di monitorare, gestire e ottenere il più possibile dai nostri amati accumulatori al litio cosicché possiate estendere la durata degli smartphone e godere a pieno delle loro funzionalità.

L’applicazione che oggi è stata soggetto di esame si chiama Rocket Battery Saver ed è stata sviluppata da Netroken. Tra le sue funzionalità è possibile non solo individuare e bloccare eventuali servizi causanti il fatidico battery drain ma persino impiegare profili pre-definiti oppure personalizzati in modo da abilitare determinate funzioni e al contempo disabilitarne altre (per esempio i moduli WiFi, LTE, GPS etc.), durante fasce orarie specifiche e persino quando il livello della batteria scende al di sotto del limite da noi prefissato.

Le funzionalità che possono essere gestite comprendono il modulo Bluetooth, la connettività Dati, i moduli WiFi, il livello di luminosità dello schermo e dopo quanto tempo il display entra in sospensione. Ovviamente sono presenti tools con i quali è possibile stabilire il consumo energetico grazie anche ad un grafico che prende in considerazione un lasso di tempo assai elevato, e al di sotto di esso, è possibile individuare il risparmio massimo compiuto.

L’applicazione è poi totalmente gratuita ma sono presenti fastidiose pubblicità invasive, che obbligano l’utente a osservare i contenuti per almeno 5 secondi.

E’ doveroso informarvi che alcune funzionalità richiedono i permessi di amministratore abilitati sul vostro terminale, come si evince anche da questo screen:

Rocket Battery Saver consente poi il rapido passaggio da un profilo all’altro!

Battery Saver
Battery Saver
Developer: Netroken
Price: Free+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *