iPhone più grande di noi? come la penso

Secondo un’indagine, un terzo degli utenti iPhone americani sarebbero disposti a pagare 100$ in più per avere il nuovo iPhone con un display più grande. Secondo la semplice matematica, due terzi non vogliono avere il display più grande o non sarebbero disposti a pagare di più (contando anche che iPhone costa, e non poco!).

iPhone è lo smartphone per eccellenza, la parola smartphone (come la conosciamo noi) è merito di Apple e del suo device, e già dal primo modello (risalente al 2007) gli utenti hanno capito qual è la filosofia di iPhone (e, più in generale, di Apple). Infatti iPhone non è il campione mondiale di “funzioni aggiuntive”, però sicuramente per le operazioni “semplici e comuni” ha ancora quel qualcosa in più che Android e Windows Phone vedono col binocolo.

Apple in tutti i suoi modelli ha cercato di migliorare questa esperienza utente, senza cercare funzioni “inutili” e mantenendo la parola “smart” (infatti, fino a iPhone 5, tutti i modelli avevano un display da 3,5” e con iPhone 5 la diagonale è passata a 4”).

Mi chiedo: perché questa necessità di avere iPhone con un display da 5”? Una mano “normale” non può utilizzare questo device. Quindi: o a livello globale c’è un ingrandimento patologico delle mani o si sta perdendo di vista il vero obiettivo dello smartphone.

Posso capire il display maggiorato per guardare filmati ma a questo punto conviene un tablet.

Che senso ha volere una cosa troppo grande anche per noi (sapendo che uscirà una caterva di bestemmie dovuta al fatto di non riuscire a raggiungere l’icona in alto a sinistra)?

Non è che il concetto di smartphone sta diventando come quello dell’automobile? (più grande è l’auto, più posso sfoggiarla; più grande è il mio iPhone, più posso sfoggiarlo)

Volete un iPhone più grande? Ecco l’ultimo concept relativo al nuovo iPhone ancora più grande.

iPad-mini-2-retina