Nokia riparte da Android: Nokia X, Nokia X+, Nokia XL vediamoli insieme

Il 2013 in casa Nokia si è concluso con l’uscita sul mercato dei due nuovi phablet Lumia 1520 e Lumia 1320 con a bordo Windows Phone 8, due dispositivi, soprattutto il primo dalle caratteristiche hardware e software pazzesche, ma come tutti i prodotti Nokia equipaggiati con Windows non hanno riscosso un successo clamoroso e per certi versi hanno lasciato il colosso finlandese decisamente nell’ombra rispetto alla concorrenza. La scelta di Nokia di rilanciarsi sui mercati con l’ausilio di Microsoft ha portato i risultati sperati? Si direbbe decisamente di no visto che nel solo 2013, specialmente nell’ultimo trimestre, le vendite sono calate a picco registrando un – 23% , numeri che hanno fatto riflettere e non poco.

Io stesso,  come tanti appassionati di telefonia, ci  siamo chiesti tantissime volte : ” Se Nokia iniziasse a costruire smartphone con sistema operativo Android piuttosto che Windows, non darebbe la vera svolta tornando quindi ai tempi d’oro? “. In effetti dopo dubbi, smentite, attese e quant’altro, a febbraio 2014, in occasione del MWC di Barcellona, la casa finlandese ha presentato tre nuovi device che vanno a costituire una nuova famiglia in casa Nokia, la famiglia X.

I tre nuovi smartphone sono NOKIA X , NOKIA X+  e NOKIA XL. Come andremo a vedere in seguito a quest’articolo, questi tre fratelli hanno parecchie caratteristiche che li accomunano, ma sicuramente, la novità e la caratteristica fondamentale che fa entrare direttamente nella storia questi tre nuovi device è proprio il sistema operativo che è basato su piattaforma Android.

Nokia-X-Dual-SIM-2

Questi nuovi device riprendono la schermata e la scocca della famiglia Lumia, che però con l’aggiunta della piattaforma Android, vi è la compatibilità con la maggior parte delle applicazioni sviluppate da Google, ma resta ovviamente una forte personalizzazione da parte di Nokia. Le applicazioni da scaricare sono molteplici, ma non dal Google Play classico che conosciamo, bensì dallo store proprietario di Nokia.

Dato per scontato che il software è lo stesso per tutti e tre, ovvero Piattaforma 1.0 software Nokia X, andiamo a vedere le principali caratteristiche tecniche dei tre device.

NOKIA X :

  • 10,4 x 115,5 x 63 mm e un peso di 128,7 grammi
  • display LCD da 4 pollici
  • batteria da 1500 mah
  • 512 MB di memoria RAM
  • 4 GB di memoria di massa
  • reti 2G/3G con dual sim
  • fotocamera da 3 mpx senza flash

NOKIA X+ :

  • 10,4 x 115,5 x 63 mm e un peso di 128,7 grammi
  • display LCD da 4 pollici
  • batteria da 1500 mah
  • 768 MB di memoria RAM
  • 4 GB di memoria di massa
  • reti 2G/3G con dual sim
  • fotocamera da 3 mpx senza flash

NOKIA XL :

  • 10,9 x 141,4 x 77,7 mm e un peso di 190 grammi
  • display LCD da 5 pollici
  • batteria da 2000 mah
  • 768 MB di memoria RAM
  • 4 GB di memoria di massa
  • reti 2G/3G con dual sim
  • fotocamera da 5 mpx con autofocus e flash led ad alta luminosità

Tutti e tre sono smartphone essenziali, soprattutto nel prezzo rispettivamente di 89 euro per la versione X , 99 euro per X+ e 109 euro per XL. I primi due sono praticamente identici, memoria RAM a parte, leggermente più completo la versione XL con una fotocamera più completa e un display più generoso. Tutti e tre hanno un’ottima autonomia della batteria che anche con un uso intenso ci permette di ricoprire diversi giorni, un pregio che ci ricorda i vecchi Nokia che in quanto a durata della batteria fecero scuola. I device dispongono inoltre di connessione bluetooth e wireless, radio fm, comparto audio efficente, integrazione completa con tutti i social network e i client di posta elettronica.

Nokia-X-Dual-SIM

Con questa nuova famiglia X, possiamo quindi parlare del rilancio tanto atteso da Nokia che non si è visto con la serie Lumia? Pare proprio di si e le conferme ci arrivano dalla Cina. Proprio la scorsa settimana, il più importante rivenditore on line cinese, JD, ha fatto registrare il primo sold-out per Nokia X, con ben 10 milioni di preordini che si sono successivamente trasformati in veri e propri ordini con conseguente pagamento del prezzo. JD ha dato il via alle vendite a partire dalle 10 am di lunedì 24 marzo e in pochi minuti le scorte si sono già esaurite, dando ai primi 10 mila acquirenti la possibilità di ricevere un bonus pack in omaggio.

A quanto pare, in casa Nokia i profitti hanno preso la piega giusta visto che numeri così mancavano ormai da tantissimo tempo, anche se bisogna aspettare il lancio della famiglia X sugli altri mercati, specialmente quello europeo, per vedere se verranno confermate le stesse cifre da capogiro. Questo nuovo sodalizio con Android che tutti ci auguriamo sia duraturo, porterà una ventata d’innovazione e soprattutto riavvicinerà parecchi utenti al mondo Nokia. L’avvento dei Nokia X potrebbe porre le basi per qualche progetto futuro più entusiasmante, forse anche fantascientifico, per esempio un top di gamma Nokia con esperienza Android simile a quella di Samsung, HTC, ecc…, visto che momentaneamente si tratta di un’integrazione parziale con i servizi Google, ma già rappresenta una svolta epocale vera e propria.