Evento Microsoft su Windows 10: Tutto quel che c’è da sapere

Windows 10 sintesi

Un evento estremamente denso di novità, quello di Microsoft, che ha avuto luogo il 21 gennaio.

Gli argomenti della presentazione spaziano dai PC, ai Tablet e Smartphone, fino ai videogame, ma il vero protagonista è uno solo e abbraccia tutti questi ambiti: l’ecosistema.

Office, Outlook, Messaggi, Foto, Musica, Calendario, Contatti saranno tutte universal app che funzioneranno in maniera simile su ogni dispositivo Windows 10.

Poi c’è Cortana, che è ovunque, e supera la concezione avuta fin ora di assistente personale virtuale.

Ecco una sintesi di ciò che è stato detto durante l’evento Microsoft su Windows 10:

Menu Start rivisto, Action Center e Continuum

start screen

Microsoft persevera nel suo intento di creare un sistema operativo capace di funzionare efficientemente sia su PC, sia su dispositivi mobili. Determinante a tal proposito è il menu Start, che potrà anche essere visualizzato a schermo intero, più o meno come avviene sulla Home di Windows 8.1, ma con i dovuti ritocchi grafici.

Action Center

Un nuovo Action Center garantirà accesso immediato a svariati toggle, impostazioni e notifiche, e potrà essere richiamato tramite una semplice gesture. Mentre continuum permetterà ai convertibili di adattarsi ai differenti metodi di Input, rilevando gli Hardware collegati al sistema.

 

Leggi: Windows 10 un OS per ogni esigenza con Continuum e Cortana

 

Windows Phone diventa Windows 10 e cambia look

Windows 10 phone e tablet

windowsphone(1)Windows 8 girava su PC e Tablet, ma Windows 10 va oltre e raggiunge gli Smartphone. Il nuovo OS rileva gli schermi con diagonale inferiore agli otto pollici e adatta l’interfaccia di conseguenza, rendendola simile a quella del vecchio Windows Phone, per certi versi.

Le notifiche saranno finalmente sincronizzate con il proprio PC, mentre Skype verrà integrato nell’applicazione dei messaggi, un po’ come avvenuto in passato per Hangouts su Android.

L’unificazione con Windows desktop rende gli Smartphone di Microsoft estremamente più appetibili per gli sviluppatori, che potranno programmare Universal app, in grado di raggiungere un’immenso bacino d’utenza. Infatti l’upgrade gratuito da Windows 7 e versioni superiori, ridurrà di molto la frammentazione e velocizzerà la penetrazione del nuovo OS.

 

Per ulteriori informazioni: Windows 10 Mobile: Primo sguardo e novità sul Lumia durante la presentazione

Tutti i Lumia saranno aggiornati a Windows 10

La preview pubblica di Windows (phone) 10 arriverà molto presto

 

Cortana

Cortana windows 10 event

L’assistente digitale di Microsoft rappresenterà il cuore pulsante di Windows 10 in ogni sua forma. Imparerà a conoscervi, vi aiuterà nelle ricerche e saprà fornire sempre l’informazione giusta al momento giusto. Oltre che nel sistema sarà integrata nel browser Spartan e nella nuova applicazione Mappe.

Per Ulteriori informazioni: Windows 10 un OS per ogni esigenza con Continuum e Cortana

 

Le medesime applicazioni su ogni terminale

Windows 10 universal apps Windows 10 universal apps0

PC, Tablet e Smartphone saranno complementari come mai prima d’ora, grazie alle universal app, che modulano l’interfaccia in base allo spazio a disposizione, ma restano il medesimo software.

Il primo passo è l’unificazione di Office, che fornirà gli stessi strumenti su ogni device e sincronizzerà i documenti in modo da averli sempre a portata di mano e modificarli da ogni postazione.

Onedrive ricoprirà un ruolo centrale in molti ambiti dell’ecosistema, per esempio caricando foto e musica dai dispositivi, eliminando i doppioni, organizzandoli in album e rendendoli disponibili su ogni Windows device.

Questa, dopotutto, rappresenta solo la punta dell’iceberg, in quanto OneDrive, come Cortana, sarà ovunque e sincronizzerà ogni cosa.

Outlook, Messaggi, Foto, Musica, Calendario, Contatti saranno tutte universal app.

 

Progetto Spartan

Spartan3

Spartan rappresenta un deciso passo avanti rispetto a Internet Explorer e anch’esso sarà disponibile su tutti i dispositivi.

Per ulteriori informazioni:

Progetto Spartan: il browser per tutti i dispositivi Windows 10

Spartan, il browser di Windows 10, supporterà le estensioni di Chrome

 

Windows 10 incontra Xbox

Windows 10 xbox

È stata annunciata una nuova Xbox app che renderà i servizi Xbox fruibili da ogni terminale Windows. Saremo in grado di chattare su Xbox Live e visionare video dal proprio PC desktop.

La novità più interessante, però, riguarda la possibilità di effettuare lo streaming dei giochi Xbox One, non solo su PC, ma anche su Tablet come il Surface Pro 3.

 

Surface Hub

Surface Hub

Si tratta di uno schermo 4k di ben 84 pollici, utilizzabile come piattaforma di lavoro. Dispone di Fotocamera, speakers, microfoni, Bluetooth, NFC e ovviamente di un display touchscreen compatibile le Stylus.

Sarà un prodotto di nicchia, utile soprattutto alle aziende durante meeting e video conferenze, anche per scrivere e disegnare condividendo il lavoro sui dispositivi Windows dei colleghi.

 

Hololens: il visore di realtà virtuale

Hololens

Il progetto più ambizioso e bizzarro, quasi al limite della fantascienza. Hololens è un visore capace di sovrappore immagini olografiche al mondo reale dinanzi ai nostri occhi.

Il video di presentazione ha mostrato architetti incedere attraverso costruzioni virtuali e qualcuno giocare a Minecraft, sottolineando l’estrema versatilità del progetto.

È equipaggiato con un processore particolare, chiamato Holographic Processing Unit e dispone di speciali sensori che gli permettono di percepire il mondo reale e le gesture dell’utilizzatore.

Le Holographic API sono incluse in tutti i Windows 10 Device e Kipman invita gli sviluppatori a lavorare su questo progetto futuristico.

 

 Windows 10 ha tutte le carte in regola per condurre Microsoft al vertice in svariati settori. In attesa di ulteriori sviluppi godiamoci il seguente video, che ci dà il benvenuto nella nuova generazione di Windows.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=teoZk3QEc40&w=560&h=315]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *