Spartan, il browser di Windows 10, supporterà le estensioni di Chrome

 

spartan-windows-10_large

Sappiamo tutti che Microsoft sta lavorando a un nuovo brower per il sistema operativo Windows 10. Varie fonti hanno fornito una nutrita panoramica di informazioni sulle caratteristiche che Spartan integrerà, tra le quali:

  • Supporto delle penne Stylus, attraverso il quale sarà possibile annotare pagine web e condividerle.
  • Integrazione di Cortana, che espanderà le funzioni della barra degli indirizzi, fornendo informazioni in tempo reale mentre si digitano le parole chiave desiderate.
  • Nuovo metodo di raccolta dei tab, per una esperienza di navigazione più ordinata, con informazioni di interesse sempre a portata di clic.
  • Possibilità di applicare temi personalizzati.
  • Update frequenti tramite il Windows Store.

Inoltre, Neowin.net ha riferito che Spartan supporterà le estensioni del famoso browser di Google, Chrome.

Neowin ha approfondito la questione delle estensioni, attraverso la quale Microsoft prevede di rendere il suo browser appetibile per gli sviluppatori.

Spartan sarà in grado di utilizzare le estensioni di Chrome, benché non sia dato sapere se saranno funzionanti al 100%, e il modo in cui verranno implementate sarà pressoché identico a quello di Chrome. Per cui, gli sviluppatori potranno rendere compatibili le estensioni con poche, semplici modifiche.

Questa politica permetterà al nuovo browser di Microsoft di acquisire velocemente popolarità, sia nella comunità degli sviluppatori, che non dovranno lavorare molto per integrare il supporto a un’ulteriore piattaforma, sia tra gli utenti che certamente gradiranno la possibilità di utilizzare le più famose estensioni di Chrome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *