Qual’è lo smartphone più veloce in download? Ecco uno studio che lo svela!

La comparazione tra i device è sempre un argomento cercato dagli utenti; quanti di voi si sono sentiti dire “il mio nuovo smartphone è più veloce e migliore del tuo!”

Grazie ad uno studio particolarmente accurato, effettuato da ricercatori di un’università finlandese (Aalto University), ora si conosce il miglior dispositivo dotato di connettività più veloce.

Uno studio del genere è impossibile da effettuare da noi umani, visto che non si possono stabilire le reali potenzialità di un terminale in connettività nell’uso quotidiano perché ci sono infinite variabili che bisogna tenere conto, come servizi degli operatori, segnale delle celle telefoniche, etc. basta spostarsi di qualche centinaio di metri per avere delle rivelazioni completamente indifferenti.

I ricercatori per raggiungere una reale comparazione, ovviamente effettuata con la rete più veloce (cioè la 4G / LTE) hanno dovuto effettuare misurazioni variabili tra 200 e 5000 su ogni singolo dispositivo e in diversi continenti, tra cui Europa, America e Asia.

Lo studio si è avvalso delle misurazioni di netradar, un tool scaricabile su Android, iOS, Windows Phone, Meego e Symbian ed è stato decretato che lo smartphone più veloce per quel che riguarda la connettività è: LG G2 (modello UK D802). Tale dispositivo ha battuto tutti con una velocità di download pari a 103.783 Mbps.

Table-fastest-smartphone-1

Subito dopo troviamo Samsung Galaxy S4 4G+ (100.917 Mbps), Galaxy Note III (97.473 Mbps) e il Nokia Lumia 920 (96 Mbps).

In decima posizione troviamo invece il primo Sony (Xperia Tablet Z a 94 Mbps) e tredicesima posizione per Apple con iPhone 5S (93 Mbps).

Da notare la posizione conservativa del primo device Google in classifica, il nuovo Nexus 5 che vanta 85 Mbps di media in download e riesce a star davanti ad importanti competitor come Lumia 820, Samsung Galaxy S4 mini, iPad Air, Lumia 625, HTC One, iPhone 5 e iPad 4. A circa metà classifica troviamo invece il nuovo Jolla LTE con 55 Mbps, un buon risultato per una casa giovane e appena giunta sul mercato.

Queste sono le medie velocità in download dal dispositivo e che ovviamente non riusciremo a raggiungere, sopratutto se siamo in Italia e con operatori italiani, però se dopo aver effettuato un test la velocità è molto al di sotto da quella verificata dai ricercatori, è forse meglio cominciare e chiedersi se il nostro piano telefonico ci soddisfa.

L’intera classifica è consultabile sul Pdf che netradar ha diffuso pubblicamente a questo link.
Se volete effettuare un test sul vostro dispositivo potete scaricate l’applicazione Netradar dalla pagina ufficiale, per eseguire il test e controllare la velocità offerta dal nostro operatore.

Advertisements