Samsung compra Blackberry?

Samsung compra Blackberry?

Stando a quanto ha riportato Reuters nel pomeriggio, Samsung avrebbe fatto un’offerta molto concreta per acquisire Blackberry. Di certo queste voci non sono nuove: da quando la casa canadese ha cominciato a perdere quote di mercato, i rumors su una sua possibile acquisizione si sono diffusi sempre più spesso.

Questa volta però non sarebbero solo rumors, bensì un’offerta molto concreta che pare aggirarsi intorno ai 7,5 miliardi di dollari. Di queste voci di certo ne ha giovato Blackberry, che ha visto immediatamente schizzare in alto le proprie azioni.

A cosa punta Samsung?

Certamente al parco dei brevetti più che alla gamma telefonica. Seppur rinnovata recentemente, sicuramente non può competere con il frutto della ricerca del colosso nord-coreano. Tuttavia, Blackberry rimane regina nel campo tutt’altro che morto delle tastiere fisiche, e il suo recente Blackberry OS 10 (che sta per essere aggiornato alla versione 10.3) non è affatto da considerare un sistema minore. Inoltre conserva un ampio parco di installato in ambito aziendale.

Blackberry e Samsung avevano già, di recente, annunciato una collaborazione di alto profilo. La casa dei Galaxy si sarebbe infatti avvantaggiata della piattaforma di sicurezza di Blackberry. Proprio quest’ultima, con i brevetti che ci sono dietro, potrebbe aver fatto gola al colosso nord-coreano.

Possiamo ipotizzare anche che questa presunta acquisizioni sia la causa del mancato annuncio dello Z20 atteso al recente CES di Las Vegas. Lo Z20 avrebbe dovuto completare la gamma 2015 dei dispositivi touch, andando a sostituire e affiancare i precedenti modelli Z10 e Z30.