Android Wear: tutti i dettagli, funzionalità, interfaccia e molto altro

Abbiamo visto ieri che Google ha annunciato inaspettatamente Android Wear, la versione Android pensata per i dispositivi indossabili come gli smartwatch.

leggi anche: Google annuncia a sorpresa il nuovo OS Android Wear pensato per smartwatch

Questo annuncio era imminente visto che mancava ancora una versione ottimizzata, del robottino verde per questo ramo di dispositivi.

Ora siamo al completo; Google con il suo Android è pronta in ogni campo, smartphone in primis ma ora anche su Occhiali (Google Glass) e Smartwatch.

Vediamo ora insieme tutti i dettagli di questo nuovo sistema operativo, Android Wear

PARTIAMO CON LE FUNZIONALITA’

Android-Wear1

I nuovi dispositivi, grazie ad Android Wear, saranno in grado di comprendere il contesto in cui ci troviamo suggerendo le giuste informazioni quando sono richieste con un’integrazione “a puntino” con l’assistente personale Google Now.

Conosciamo tutti le grandi capacità di Now, ed anche qui sarà possibile ottenere risposte dirette, come ad esempio alla domanda “che tempo fa domani?” o “qual’è il ristorante più vicino”, verrà data una risposta come se rispondesse un essere umano grazie alla potenza di Google. Quindi non sarà soltanto una ricerca nei contenuti nel famoso Google, ma ci sarà un’estrazione specifica dell’informazione richiesta.

L’attivazione di questa funzionalità avviene tramite, come succede su Moto X, la parola “Ok Google” rivolta al dispositivo e sarà inoltre possibile chiamare, mandare un messaggio o impostare la sveglia.

Inoltre Android Wear integrerà anche le principali applicazioni per il fitness, Endomondo e Runstatic in primis, e Google dichiara anche che “Android Wear ti consente di accedere ad altri dispositivi e di controllarli dal tuo polso”. Ma sarà da verificare come potrà avvenire la sincronizzazione tra i due dispositivi.

Se volete sviluppare la vostra applicazione per questo sistema operativo potete scaricare SDK in versione Developer Preview a questo indirizzo http://developer.android.com/wear/index.html, molti aspetti come le notifiche hanno lo stesso meccanismo di sviluppo di Android quindi per i più esperti non dovrebbe essere difficile portare la propria app su Android Wear.

VEDIAMO ORA L’INTERFACCIA DI ANDROID WEAR

Interazione tramite lo smartwatch può avvenire in diversi modi:

  • Tramite Homescreen organizzata a schede, conosciuta anche con il nome di Context Stream

nexusae0_08_pages

L’interfaccia è simile alle schede di Google Now, e ci sarà la possibilità di visualizzare molte informazioni, come e-mail, la propria posizione, messaggi Hangout e molto altro.

Per la navigazione basta un semplice swipe verticale e, in alcune pagine basterà scorrere con il dito a destra oppure a sinistra per visualizzare maggiori informazioni e per interagire.

  • Google Now

rr

Basta toccare l’icona in alto a destra di Google Now e pronunciare uno dei tanti comandi a disposizione, gli sviluppatori possono adirittura integrarne dei nuovi tramite le loro applicazioni.

I comandi vocali, che sono apparsi in demo, al momento comprendono le seguenti funzioni: prendere un promemoria, navigare fino a destinazione, visualizzare appuntamenti, mandare una e-mail, importare timer o allarmi, conoscere il titolo di una canzone che stiamo sentendo, però non è da escludere che ve ne siano altrettante.

  • Sistema di Notifiche ed eventi

Su qualsiasi dispositivo Android, che sia Tablet, Smartphone o altro è impossibile non avere il centro notifiche per mostrare le informazioni. In questo caso su Android Wear verranno mostrate tramite un pop-up ed anche in questo caso sarà possibile scorrere verso sinistra e destra per visualizzare le informazioni complete; inoltre se vengono cancellate sullo smartphone automaticamente verranno deletate anche sullo smartphone associato.

 

I primi smartwatch con a bordo questo Android Wear saranno: LG G Watch e Motorola Moto 360: entrambi dovrebbero arrivare nel periodo estivo di quest’anno

leggi anche: Moto 360 ecco il primo Android Wear

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=0xQ3y902DEQ]