Lenovo presenta il VIBE Band VB10 #CES 2015

In queste ore Lenovo, seguendo la concorrenza che diviene sempre più agguerrita, è approdata nel mondo wearable con il VIBE Band VB10, un mossa inaspettata che ha colto di sorpresa molti utenti e amanti della nota società. Mossa che sconvolge le regole tradizionali di tale categoria: non aspettatevi display OLED, Amoled o simili, con una straordinaria eleganza, Lenovo spinge i suoi utenti nel magnifico mondo dei display E-Link, tecnologi già largamente impiegata nel settore degli e-reader in grado di unire bassi consumi e ottimi contrasti. Riusciremo a far durare la batteria per più di 24 ore?

Benché l’idea di Lenovo sia senza dubbio affascinante, e si ribella alla concorrenza, il design del nuovo device è poco curato, quasi sgradevole. Il guscio, come ci rivelano i colleghi di Phonearena che hanno avuto modo di provarlo, pare essere di materiale plastico, poco gradevole al tatto. L’ergonomia del nuovo smartwatch è piuttosto bassa, nonostante presenti un cinturino in gomma,

Lenovo-VIBE-Band-VB10-hands-on (1)

Come anticipato la caratteristica principale del nuovo Lenovo VB10 è il display E-Link da 1,43″ e risoluzione di 296 x 128 pixel, che riuscirebbe, secondo la stessa Lenovo, a garantire una longevità maggiore della batteria, arrivando persino ai fatidici 7 giorni.

Attraverso un pulsante sul lato è possibile visualizzare le notifiche SMS, calorie bruciate, data e ora, passi compiuti navigando in un menu molto semplice e intuitivo. La tecnologia impiegata per il caricamento è standard: tramite una porta micro-USB la batteria del VB10 viene ricaricata.

Ecco le caratteristiche tecniche:

Lenovo-Vibe-Band-VB10

Secondo le fonti in nostro possesso il nuovo smartwatch di Lenovo non farà la sua comparsa prima di aprile 2015, nel quale sarà messo in vendita per circa 89$. Si tratta di un prezzo più che giustificato date le caratteristiche tecniche del device. Benché sia dotato di certificazione IPX7 in grado di resistere alla profondità di 1 metro per 30 minuti, la sua progettazione e costruzione non può che essere considerata “a buon mercato”.

La compatibilità, ridotta esclusivamente a smartphone Android, tramite protocollo Bluetooth, rappresenta un altro scoglio che costringerà gli utenti a valutare i prodotti della concorrenza.

Sappiamo bene che il modo dei wearable è piuttosto difficile, ma con queste caratteristiche allo stato attuale, non credo che il nuovo Lenovo VIBE Band VB10 riuscirà a conquistare una fetta consistente del mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *