PaySafeCard: fare acquisti online in totale sicurezza, cos’è e come funziona

Gli utenti internet sono sempre alla ricerca di strumenti che facilitino e che, soprattutto, rendano sicuro l’acquisto online. Esperienza che non sempre ci sentiamo di fare a “cuor leggero” visto le numerose frodi, i furti di identità e le bufale che girano sempre più spesso nel web aspettando gli ingenui sfortunati.

Fortunatamente, in controtendenza con quest’atmosfera di diffidenza, gli acquisti online sono nettamente aumentati negli ultimi mesi, e tenderanno a salire ancora nell’immediato futuro. Gli italiani stufi di fare la fila nei centri commerciali, o semplicemente stanchi di girare ore per cercare un parcheggio e non trovare poi, il prodotto sperato, tendono ad affidarsi sempre più all’acquisto via web (maggiori approfondimenti su questo articolo).

A favorire tutto ciò troviamo non solo una praticità oggettiva ma anche un uso intelligente di nuovi servizi di pagamento, che garantiscono facilità d’uso e soprattutto totale sicurezza online, tra i quali ci sentiamo di consigliarvi PaySafeCard.

 

Ma cos’è Paysafecard?

E’ fondamentalmente uno tra i metodi più sicuri per fare acquisti online, in perfetto anonimato e con estrema facilità. Il pagamento prepaid è un tipo di pagamento elettronico autorizzato secondo le leggi bancarie che permette, in totale sicurezza, di effettuare un’acquisto online senza dover inserire alcun dato personale e senza dover dare gli estremi della propria carta di credito.

 

Ma come funziona? e in quali negozi lo posso usare?

Il funzionamento è molto semplice, e permette di tenere traccia nonché acquistare in modo sicuro qualunque servizio o merce online, evitando pericolosi furti o smarrimenti della carta. Con paysafecard pagare online è facile, rapido e sicuro come pagare in contanti. La card è acquistabile presso uno dei 450.000 punti vendita in tutto il mondo, all’acquirente viene data in cambio di valuta reale, una carta formato da PIN a 16 cifre di corrispettivo valore.

Sul sito ufficiale Paysafecard è disponibile un comodo motore di ricerca per trovare gli esercizi commerciali dove è possibile acquistarla.

paysafecard03Nonostante il nome lasci intendere che si tratti di una carta, non dissimile da altri servizi conosciuti, in realtà Paysafecard è semplicemente un codice PIN di 16 cifre. Questo codice è uno strumento di pagamento non nominativo. Ciò significa che chiunque conosca tale numero è libero di usarlo, questo è un punto a favore di Paysafecard in quanto NON è ricaricabile e la si può usare limitatamente alla somma presente su di essa, una volta acquistata la merce ed esaurita tale somma il PIN diventa inattivo, evitando cosi addebiti sospetti, frodi o furti di denaro dal proprio conto personale.

Questo se da un lato può sembrare una seccatura, in realtà permette di fare acquisti online in totale sicurezza e soprattutto senza alcuna necessità di fornire dati personali né gli estremi del proprio conto corrente o della carta di credito dalla quale attingere per i pagamenti, come richiedono invece altri servizi prepagati simili.

Paysafecard04

 

In che tagli la si può trovare?

Paysafecard è disponibile in diversi tagli, i principali sono da 5, 10, 25, 50, 100 euro e può essere richiesta in tutti i negozi che recano il logo E-Pay quali bar, edicole, cartolerie, tabaccherie e ovunque ci sia un terminale POS abilitato al rilascio della PaySafeCard.

 

Come Funziona?

Il funzionamento è semplicissimo e non è dissimile a quello di qualunque altra carta di credito, con la differenza che la sicurezza è pressoché totale. Un esempio?

Si entra semplicemente in uno dei negozi online di nostro gradimento quali: Amazon, Zalando, Asos per citarne alcuni, e una volta scelta la merce di nostro interesse la inseriamo nel carrello virtuale. Tra i metodi di pagamento selezioniamo PaySafeCard, immettiamo il numero di 16 cifre nell’apposito campo e in pochissimo tempo il nostro acquisto sarà effettuato e la merce recapitata a casa.

Nel caso voglia acquistare un oggetto di valore superiore a 100 euro?

Nessuno problema, più Paysafecard possono essere utilizzate durante lo stesso acquisto, fino ad un massimo di 10 codici PIN (1000 euro) una volta raggiunto l’importo necessario al pagamento possiamo procedere normalmente all’acquisto. Questo meccanismo permette anche di sfruttare card usate parzialmente. Nella sezione credito del sito web ufficiale Paysafecard, l’utente può ovviamente consultare il saldo rimanente ed i movimenti della carta inserendo il suo numero in un apposito campo.

L’azienda offre inoltre un servizio di carta prepagata, chiamato Paysafecard Mastercard, che permette di pagare online ed offline (quindi anche fisicamente in negozio) in milioni di punti vendita in tutto il mondo. Può essere ricaricata in molti modi, sia con contanti sia utilizzando paysafecard prepagate, inoltre non serve verificare la solvibilità.

paysafecard_mastercard_16_05_2014

Trovo che questo tipo di carta sia un utile strumento di pagamento che garantisce all’utente sia l’anonimato sul web sia un elevato standard di qualità permettendo di fare acquisti in tutta sicurezza, cosa assolutamente non da poco quando si acquista online. Inoltre la paysafecard può non solo essere facilmente acquistata in migliaia di punti vendita e negozi abilitati, ma per la sua emissione non è richiesto alcun documento. Per ulteriori informazioni, promozioni e per qualunque dubbio vi fosse rimasto, vi rimandiamo al sito ufficiale di Paysafecard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *