Smartwatch 2014: I migliori TOP 5 – Guida all’acquisto e confronto

Il 2014 è stato un anno caratterizzato da novità inattese ma molto apprezzate, a cominciare dagli smartphone esposti al CES 2014, dove Samsung ha dimostrato di essere ancora una volta avanti sulla concorrenza presentando il Samsung Galaxy S5 con lettore di impronte digitali e sensore per il battito cardiaco.

Passando per i Google I/O, dove BigG ha annunciato la nuova interfaccia grafica di Android, il Material Design abbandonando così Holo e presentando Android Lollipop 5.0, arriviamo all’ IFA 2014 di Berlino dove ancora una volta le due aziende sud-coreane  hanno predominato sulle scena mostrando i loro smartwatch, a mio parere i veri protagonisti di questo 2014 sebbene il primo wearable, sia stato presentato nel settembre del 2013.

Gli smartwatch prodotti dalle varie aziende sono molteplici e dalle differenti caratteristiche, tuttavia ho scelto di stilare una lista di quelli che secondo me, rappresentano i migliori per quanto riguarda il rapporto prezzo/qualità dei materiali/funzionalità. Infatti ho volutamente omesso l’ Asus ZenWatch, il Sony Smartwatch 3, Samsung Gear Fit e il Pebble.

LG G Watch R

LG-G-Watch-R

Questo smartwatch, presentato da LG durante l’IFA 2014, è caratterizzato da una cassa circolare che lo rende molto simile ad un classico orologio analogico integrando nel contempo tutte le funzionalità offerte da Android Wear. Grazie alle diverse watchfaces selezionabili e alla possibilità di intercambiare il cinturino a passo 22mm, potrete rendere il G watch R perfetto per ogni occasione sportiva o elegante che sia. Con soli 62 grammi di peso, è veramente leggero e grazie alla resistenza all’acqua e alla polvere certificata IP67 non dovrete preoccuparvi di dove lo riponete. In ambiente acquoso però il touchscreen impazzisce costringendo il più delle volte ad un riavvio forzato. L’unico difetto è il motore interno che genera una vibrazione difficilmente percettibile. Il costo è di circa 269€, ma online scende a circa 249€

Link Amazon.it | LG W110 G Watch R

 

LG G Watch

Da non confondere con il precedente, questo wearable presenta infatti un display quadrato (280 x 280) che però non essendo dotato di tecnologia AMOLED, consuma energia anche quando il quadrante dell’orologio è nero, poiché i pixels non sono effettivamente spenti. Dunque con un utilizzo regolare la batteria raramente supera le 24 ore di utilizzo, ma la ricarica rapida da soli 30 minuti gioca a suo favore, sebbene avere un altro device da ricaricare tutti i giorni possa essere alquanto seccante. Alcune applicazioni non sono perfettamente ottimizzate, quindi riducono drasticamente la durata della batteria durante un uso prolungato nel tempo. Il prezzo per la colorazione bianca è di 149€ che salgono a 199€ se deciderete di acquistarlo nero

Link Amazon | LG G Watch W100

 

Motorola Moto 360

motorola moto 360

Per molti lo smartwatch più funzionale, per altri il più bello mai messo in circolazione, insomma è veramente ben fatto. Il design circolare gli conferisce una sobrietà unica e avveniristica, e grazie anche alla cassa in alluminio anodizzato, lo stesso con cui vengono realizzati i moschettoni, non passerà inosservato. La configurazione hardware sarebbe potuta essere più “moderna”, quantomeno il processore TI OMAP™ 3, che appartiene ad una serie di 4 anni fa: questo risulta evidente in alcuni frangenti, in particolare il device è soggetto a ritardi durante la riproduzione e la visualizzazione delle notifiche.

Un altro punto debole è la batteria che con soli 320 mAh non consente di godere a pieno delle funzionalità offerte da questo device, arrivando a stento alla sera. Il display, anch’esso circolare, è un pannello IPS protetto dal Corning® Gorilla® Glass 3, la cui luminosità è regolata da un piccolo sensore per ridurre i consumi. La ricarica avviene via wireless e necessita di circa 2 ore; è infine certificato IP67, quindi resistente ad acqua e polvere. Non è attualmente disponibile sul sito dell’e-commerce americano ma dovrebbe arrivare a breve.

Link Amazon.it | Motorola Moto 360

 

Samsung Gear Live

Gear_Live_Black_3

Il Samsung Gear Live è quasi la copia hardware del LG G Watch: anch’esso dispone di processore Qualcomm Snapdragon 400, e stessa RAM e Storage. Ciò che cambia è lo schermo il quale dispone di una risoluzione maggiore ed essendo un Super AMOLED assicura una resa colori impeccabile e un minor consumo durante la riproduzione dei neri. Il device di casa Samsung presenta anche un sensore per il battito cardiaco e naturalmente è certificato IP67. La batteria con soli 300mAh non è accettabile, da segnare inoltre l’assenza di uno speaker. Attualmente non è disponibile sul Play Store, mentre lo si può invece acquistare su Amazon.it all’incredibile prezzo di 503 €.

 

Samsung Gear S

gears

Il Samsung Gear S è difficile da classificare: certo è un wearable, ma si tratta di uno smartwatch o di uno piccolo smartphone? Vi ricordate l’Xperia mini? Ebbene, per i neofiti in questo campo, si tratta di uno smartphone uscito nel lontano 2011 e dopo 4 anni è normale che la tecnologia si sia evoluta quindi tralasciando le caratteristiche hardware (se ve lo state chiedendo, sì il gears S sulla carta è più potente), e andando ad analizzare solo lo schermo si nota come lo smartphone abbia un display da 2,8″, mentre quello dello smartwatch è da 2″!

Capite dunque la mia perplessità, senza contare che il Gear S è l’unico al mondo ad integrare i moduli 3G, GPS, WiFi e ovviamente Bluetooth, mentre il solo della lista con Tizen OS. Potrete fare e ricevere chiamate, navigare sul Web oppure tornare nel vostro Hotel seguendo il navigatore. Dotato di cinturino intercambiabile, incarna tutta la qualità della serie S di Samsung.

Peccato per la batteria da soli 300 mAh: è possibile acquistare per 29€ il pratico dock di ricarica che ne aumenta la durata. Il costo del device è di 399€ , a mio parere un po’ eccessivo se pensiamo che per avere un ottimo telefono, come il Nexus 5, bisogna sborsare “appena” 279€, ma navigando online si possono trovare offerte migliori.

E’ proprio questa la strategia di Samsung? Il Gear S è uno smartwatch oppure un piccolissimo Smartphone? Forse tra pochi anni, grazie ai display e alle batterie flessibili, questa distinzione non esisterà più!

Link Amazon.it | Samsung Gear S

 

Qui potete trovare una tabella riassuntiva con le principali caratteristiche, pregi e difetti, degli smartwatch sopra nominati.

specifiche tecniche LG G Watch RLG G WatchSamsung Gear LiveSamsung Gear SMotorola Moto 360
Display1,3 " P-OLED1,65 " IPS1,63 " Super AMOLED2,0 " Super AMOLED1,56 "
PPI------------------240278------------------205
Risoluzione Display320 x 320280 x 280320 x 320360 x 480320 x 290
ProcessoreQualcomm Snapdragon 400 a 1,2 GHzQualcomm Snapdragon 400 con CPU da 1,2 GHz1,2 GHzdual-core 1 GHzTexas Instruments OMAP 3
RAM512 MB512 MB512 MB512 MB512 MB
ROM4 GB4 GB4 GB4 GB4 GB
Batteria410 mAh400mAh300 mAh300 mAh removibile + 350 mAh320 mAh
IP67
Peso63g63g59g67g49g
OSAndroid WearAndroid WearAndroid WearTizen OSAndroid Wear
Sensoriaccelerometro, bussola, giroscopio, barometroaccelerometro, bussola, giroscopioaccelerometro, bussola, giroscopio, battito accelerometro, bussola, giroscopio, barometro, battito, UVgiroscopio, luminosità, battito
connettivitàBluetoothBluetoothBluetooth 3G, WiFi, GPS, BluetoothBluetooth
RicaricabaseBaseBaseBaseWireless