Elephone P6000 con processore a 64-bit

Al giorno d’oggi, le persone sono tutte a parlare di smartphone a 64-bit, iPhone 6 ​​e plus, Galaxy Note 4, Note Edge, HTC Desire 820 ecc. Nel corso dei prossimi due mesi, ci saranno un sacco di aziende di smartphone che annunciano i loro dispositivi a 64-bit e la maggioranza saranno marchi cinesi.

elephone 2

Elephone P6000 con processore a 64-bit sarà sul mercato entro la fine di dicembre. P6000 utilizza un quad core Mediatek a 64-bit MTK6732 e 2 GB di RAM. Lo smartphone avra uno schermo in HD e cercherà di mantenere il più possibile alto il rapporto qualità-prezzo che contraddistingue questo marchio. Questo significa che si avrà uno degli smartphone migliori per quella fascia di prezzo.

Ma che cosa significa 64 -bit ? Per rispondere a questa domanda non possiamo far altro che guardare proprio al settore dei computer, precursore di questo cambiamento architetturale. Per prima cosa i 64-bit consentono d’indirizzare più memoria, in altre parole di andare oltre i 4 GB che i sistemi 32 bit possono gestire. Si ha così la possibilità di gestire 16 exabyte di memoria, un numero che si fa fatica a immaginare.

Non c’è però solo la memoria: un sistema operativo a 64-bit può offrire prestazioni superiori, ma solo se anche le applicazioni usate sono a 64-bit. I benefici più rilevanti emergono con attività che caricano molto il sistema e richiedono calcoli ad alta precisione.

Tornando al nostro device una domanda però rimane, quanto costa il P6000? Una risposta certa non esiste, l’azienda sta chiedendo ai propri fan sul sito ufficiale di indicare quale è il prezzo che sarebbero disposti a pagare per questo smartphone così come alcune specifiche tecniche.

Voi quanto pensate possa valere questo Elephone a 64-bit?

Ulteriori specifiche saranno rese pubbliche nel corso delle prossime settimane.