Nexus 7 2012 lento dopo Android 5.0 Lollipop? Ecco come velocizzarlo [Guida]

Android 5.0 Lollipop per tutta la gamma Nexus è stato rilasciato, nel corso della scorsa settimana, in maniera ufficiale ma sembra che per tutti i possessori di Nexus 7 nella versione 2012 il nuovo aggiornamento di Android non abbia portato dei benefici ma, al contrario, ha rallentato maggiormente il piccolo tablet di Big G.

Leggi anche | Android 5.0: l’aggiornamento OTA arriva per Nexus 4, 5, 7 e 10

Sui vari forum ci sono moltissimi utenti che dichiarano rallentamenti e performance peggiorate dopo aver flashato ed installato manualmente la versione LRX21P di Android 5.0 sul proprio Nexus 7.

Per fortuna ci sono delle buone notizie; infatti per risolvere questo spiacevole problema basta basta formattare la partizione della cache da recovery.

Nexus7

Ovviamente il risultato di un miglioramento non è garantito al 100%, ma visto che molti utenti dichiarano di aver risolto il problema in questo modo velocizzando il proprio Nexus 7 fare un tentativo non costa nulla.

Ecco, quindi seguento questi brevi passaggi sottoelencati, come velocizzare ed eliminare gli eventuali rallentamenti sul vostro Nexus 7 dopo l’aggiornamento di Android 5.0 Lollipop:

  • Spegnete il dispositivo.
  • Tenete premuti contemporaneamente il tasto di accensione e il tasto Volume in basso fino a che non vedete apparire una freccia sulla parte alta dello schermo.
  • Premete più volte il tasto Volume finché non appare la scritta “Recovery” all’interno della freccia.
  • Selezionate la voce premendo il tasto di accensione.
  • Vedrete apparire il logo di Android con un triangolo rosso ed un punto esclamativo
  • Tenete premuto il tasto di accensione e premete una volta il tasto Volume +, successivamente rilasciate il tasto di accesione
  • Premete più volte il tasto Volume verso il basso per selezionare la voce “erase or wipe the cache partition” dalla lista delle opzioni.
  • Attendere il completamento del processo e quindi riavviare il dispositivo.

In caso di “successo”, si dovrebbe notare un netto miglioramento di prestazioni del vostro tablet.

[fonte]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *