Battaglia per i trono del miglior SoC, Huawei parteciperà con Kirin 920

Ogni anno, oltre alla battaglia per il dominio delle vendite di smartphone c’è un confronto sempre più competitivo per creare il miglior processore, che per essere perfetto deve dare una strabiliante potenza mantenendo bassi consumi.

Quest’anno ne vedremo veramente delle belle su questo campo, i maggiori produttori di SoC si daranno del filo da torcere e in questa battaglia troveremo:

  • nVidia con la serie Tegra K1 (sia a 32 bit che a 64 bit)
  • Samsung con il nuovo Exynos a 64 bit
  • Qualcomm che ha da poco presentato i nuovi processori Snapdragon 801 e 805, ed è al lavoro sulla versione 64 bit, cioè lo Snapdragon 810 (differenza e confronto tra processori Snapdragon)
  • Apple che ha raggiunto da poco l’accordo con TSMC per la produzione del prossimo processore A8

A questo scontro però, quest’anno sarà presente anche Huawei, con il proprio processore sviluppato interamente in casa.

Tale processore avvistato qualche giorno fa su AnTuTu, come si può vedere nell’immagine sottostante, vanta un’architettura da ben otto core (quattro core Cortex A7 e quattro core Cortex A15) che sembrano operare ad una frequenza di 1,3 GHz e sulla base dei risultati del benchmark si va a piazzare poco sopra lo Snapdragon 801 che come sappiamo è a bordo del nuovo Samsung Galaxy S5.

huawei-cpu-1 huawei-soc-antutu-02

Questo nuovo processore targato Huawei secondo le ultime fonti ufficiali dovrebbe chiamarsi Kirin 920 ed avrà le seguenti caratteristiche:

  • supporto a display WQXGA (2560 x 1600)
  • GPU grafica Mali
  • supporto a un sensore per la fotocamera di 32 megapixel
  • supporto a reti 4G / LTE

A questo punto non ci resta che aspettare questo nuovo processore montato a bordo di qualche dispositivo, sicuramente il primo sarà uno smartphone dell’azienda cinese, e vedere le sue reali potenzialità.