HTC One Mini: Specifiche tecniche, opinioni e prezzo

HTC One Mini

A pochi mesi di distanza dal famoso e apprezzato HTC One, l’azienda taiwanese ha rilasciato una nuova versione dalle dimensioni più contenute: l’HTC One Mini, uno smartphone dalle dimensioni ridotte, ma con le stesse caratteristiche dei top di gamma.

Scheda tecnica:

Il design è molto simile a quello del predecessore, la fascia laterale in policarbonato è leggermente più ampia e ricopre completamente i lati dello smartphone. Le dimensioni sono di 132×63,2×9,3 mm e pesa 122 gr. Il display è da 4,3 pollici di tipo Super LCD2 e con risoluzione di 720×1.280 pixel, portando la densità a 342 ppi.

Il processore è Qualcomm Snapdragon 400, un dual-core Krait da 1,4 GHz assistito dal chip grafico Adreno 305 e da 1 GB di RAM.  La memoria interna è di 16 Gb, senza la possibilità di espanderla con microSD. La batteria è ai polimeri di litio e ha capacità di 1800 mAh. Per quanto rigurda le connettività, troviamo GSM, HSPA, 4G LTE, Bluetooth 4.0 e Wi-Fi 802.11.

Fotocamera HTC One Mini

La fotocamera anteriore è da 1,6 megapixel, con sensore grandangolare e retroilluminato, può registrare video HD 720p. La fotocamera posteriore, come quella dell’HTC One, ha la tecnologia HTC UltraPixel, con risoluzione da 4 Mp(2.688×1.520 pixel), i pixel sono di dimensione pari a 2 micron, sensore da 1/3”, f/2.0 e retroilluminazione. Sebbene sia assente lo stabilizzatore di immagine, troviamo tutte le caratteristiche avanzate presenti sul One: geo-tagging, rilevazione del viso e del sorriso, HDR, panorama, burst-shot e persino HTC Zoe. La registrazione video può essere fatta fino a 1.080p e 30 fps.

Il sistema operativo preinstallato è Android 4.2.2 Jelly Bean, con interfaccia utente HTC Sense 5. Le funzioni sono le stesse che abbiamo visto anche nell’HTC One: come homepage preimpostata c’è HTC Blink Feed, un portale d’accesso alle notizie e agli aggiornamenti dei social network, la fotocamera HTC Zoe con Video Highlights e, per l’audio, HTC Boomsound e Beats Audio. Tra le novità interessanti del software, troviamo il Kid Mode, che permette ai genitori di creare dei profili personalizzati per i loro figli e di limitare l’accesso ad alcune applicazioni. Non è presente la Sense TV, poichè a differenza dell’HTC One, il sensore a infrarossi non è stato integrato nel tasto di accensione.

Come nel predecessore, anche l’HTC One Mini ha il sistema audio Boom Sound, molto apprezzato per fedeltà e potenza.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=uJtxzYDkSuw?rel=0]

 

Considerazioni finali:

Come avrete notato, l’HTC One Mini è sicuramente un ottimo smartphone di fascia medio – alta, con un design elegante e dei materiali solidi e robusti. Sicuramente potremo consigliare l’acquisto di questo smartphone a coloro che cercano queste caratteristiche ad un prezzo che oscilla intorno ai 320 € – 340 €.