Come registrare lo schermo su Android Lollipop senza permessi root [Guida]

Quante volte abbiamo avuto la necessità di registrare lo schermo del nostro dispositivo ma purtroppo senza successo, oppure perchè servivano i “maledetti” permessi root dove a persone care alla garanzia, primis Samsung con il Knox, non avevano la possibilità di “rootare” il cellulare e quindi risultava impossibile registrare il display del nostro dispositivo oppure le nostre avventure gaming da condividere con gli amici.

Ora però con il nuovo aggiornamento ad Android Lollipop tutto è cambiato; infatti con la nuova release Google ha introdotto la possibilità di registrare lo schermo senza la necessità di avere i permessi root su qualsiasi applicazione; un pò come è successo all’epoca con gli screenshot.

La registrazione dello schermo su Android 5.0 arriva grazie alla nuova API nativa android.media.projection che consente alle applicazioni di effettuare lo screen recording che senza richiedere i permessi root con anche l’eccezione di eventuali contenuti protetti.

registrare-lo-schermo-android-lollipop

Non preoccupatevi però perchè qualora un’applicazione cercasse di registrare il vostro schermo comparirà sempre un pop-up per richiedere il consenso dell’utente e quindi non dovrete preoccuparvi di essere spiati a vostra insaputa.

Inoltre tutti i suoni esterni verranno catturati sfruttando il microfono per registrare l’audio ambientale mentre l’audio interno non sarà catturato.

screenrecorder_lollipop

Ovviamente non sono presenti, al momento, applicazioni native su Lollipop che permettono di effettuare la registrazione dello schermo ma sul Play Store sono presenti due programmi in grado di sfruttare questa nuovissima novità, parliamo di:

ilos Screen Recorder – No Root

Lollipop Screen Recorder

Tali applicazioni al momento sono abbastanza carenti sul discorso delle impostazioni ma siamo sicuri che ci vorrà un pò prima che gli sviluppatori implementino nuove funzionalità.