Disney mette d’accordo Apple e Google

Walt Disney Co. ha realizzato qualcosa che molti a Hollywood e nella Silicon Valley hanno cercato per anni, Apple Inc. e Google Inc. insieme.

Walt-Disney-Pictures

In un accordo senza precedenti i due giganti tecnologici permetteranno ai consumatori che acquisteranno un film Disney da uno dei negozi online, App Store e Play Store, di poterlo guardare sul proprio smartphone, tablet o su device anche se lo si visiona sul sistema operativo del loro rivale.

A partire da oggi in pratica si potrà acquistare un film su l’app di Disney, Disney Movies Anywhere, da Google Play e vederlo su uno smartphone Android e più tardi rivederlo su un iPhone o un iPad attraverso iTunes, senza nessun pagamento extra. L’applicazione può anche riprodurre i DVD e Blu-ray utilizzando un codice fornito con ogni acquisto fisico.

Fino ad oggi Apple aveva limitato i film, programmi TV e altri contenuti solo alla propria gamma di dispositivi iOS, compresi i computer Mac o Windows. Google aveva una limitazione simile sul suo negozio digitale.

Tale strategia può aiutare a sbloccare i consumatori, infatti, ad Hollywood hanno sempre sostenuto che la diffidenza degli utenti nell’acquistare film digitali era dovuta al possibile cambio di “sponda”, cioè da iOS ad Android e viceversa, quindi vedersi volatilizzare la loro cineteca.

Apple e Google pagheranno a Disney un prezzo forfettario, a prescindere dai dispositivi sui quali viene visionato, senza fare riferimento a quale dispositivo sarà stato usato per acquistarlo.

disponibile_su_Google_Playbadge_appstore

badge Windows-phone