Kyocera Proteus, un prototipo di smartphone arrotolabile, flessibile e multiforma

Kyocera Proteus il futuro dello Smartphone, secondo l’azienda giapponese con sede a Kyoto

kyocera-proteus

Negli ultimi anni l’interesse delle imprese per display flessibili è cresciuta sempre più, un tipo di schermo che apre le porte a nuove possibilità per i dispositivi mobili. Le prime aziende che hanno iniziato a studiare le nuove tecnologie sono state Samsung e LG, ma per il momento non sono ancora riuscite a produrre uno smartphone completamente flessibile.

L’azienda Kyocera, ha presentato al CEATEC qualche settimana fa, un concetto di smartphone flessibile e arrotolabile, il Kyocera Proteus. In questo momento non è del tutto funzionante. Il Kyocera Proteus utilizza un display flessibile e trasparente che può assumere tre diverse configurazioni, la forma rettangolare classica, la forma da indossare al polso come se fosse un wearable e una forma chiamata “Clip Style” che permette di agganciare il device su appositi holder posizionati, ad esempio, sul manubrio della vostra moto o bicicletta.

Anche in questo caso si tratta solo di un concept, perché molte tecnologie chiave non sono ancora state sviluppate, Kyocera Proteus utilizzerà una tecnologia AMOLED l’unica che consente la flessibilità necessaria. Dobbiamo anche tenere sempre presente il problema della batteria, infatti, dovrebbe essere anch’essa flessibile, aggirabile probabilmente con micro segmenti.