GFXBench 3.0 rivela il Galaxy S5 octacore con processore Exynos 5422

Poco tempo fa vi abbiamo parlato del lancio di due possibili versioni del Galaxy S5, denominate rispettivamente SM-G900H e SM-G900R4.

benchmark sm-g900h

L’idea che ci possa essere una seconda versione del Galaxy S5, è stata rafforzata dal test benchmark trapelato in rete ieri sul sito GFXBench 3.0. Si tratta di test effettuati sul modello SM-G900H, che hanno rivelato la presenza di un processore octa-core Exynos 5422 octa, uno dei due nuovi chipset della famiglia Exynos presentati da Samsung al MWC. L’Exynos 5422 è composto da 4 core Cortex-A15 operanti a 2,1 GHz e 4 core Cortex-A7 operanti a 1,5 GHz e dovrebbe garantire prestazioni superiori  del 34% in più rispetto i modelli precedenti dell’Exynos 5 octa, grazie ai suoi otto core che saranno in grado di lavorare simultaneamente.

Presumiamo quindi che non debba mancare molto alla presentazione di un nuovo Galaxy s5 octacore Exynost octa.

I test parlano di un dispositivo caratterizzato da una CPU Exynos a otto core con clock di 1.5 GHz, una GPU ARM Mali- T628, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna, uno schermo Full-HD e con addosso l’ultima versione del sistema operativo Android, Kit Kat 4.4.2. Per quanto riguarda la dimensione dello schermo invece, il modello SM-G900H sembra monti un display di 5.2 pollici, leggermente più grande rispetto la versione del S5 presentata al MWC.

Le principali caratteristiche hardware, sono le stesse del modello appena presentato, ma dal benchmark possiamo vedere che ci sono delle differenze che riguardano il clock della CPU. Infatti, dai test risulta che il clock della CPU è a 1.3 GHz con soltanto quattro core Cortex A7 funzionanti. Presumiamo quindi, che il test sia stato eseguito appositamente a frequenza più basse con gli altri quattro Cortex A15 disabilitati.

Un’altra conferma del fatto che Samsung è prossima a commercializzare una versione octa core del s5, è data dall’iconografia mostrata dopo la presentazione della versione con processore Snapdragon 801.

iconografia

Non ci resta, dunque, che aspettare il rilascio della versione del Galaxy S5 octacore, sperando che il produttore sudcoreano non voglia destinarla soltanto ad alcuni mercati selezionati.