Google Play Store 5.0 introduce il Material Design [Download APK]

Mentre ci avviciniamo ad un imminente lancio di Android L, tutte le Google Apps si stanno rimodernando con degli aggiornamenti verso il nuovo stile in Material Design della società.

Dopo aver visto l’applicazione Google Plus ricevere un nuovo stile grafico ora tocca al Play Store che ieri è passata alla versione 5.0 (5.0.31) portando con se un “nuovo linguaggio di design e user Experience di Google”.

Per prima cosa, l’icona del Play Store è stata aggiornata con un design molto più piatto rivolto al Material che caratterizzerà l’ultima release di Android L.

Kirill Grouchnikov, un ingeniere dell’interfaccia di Google, ha pubblicato da poco sul web la storia dell’evoluzione dell’icona del Play Store, dalla prima release in cui si chiamava ancora Android Market alla futura.

materialplaystore3

All’interno dello Store i colori delle categoria sono cambiati verso uno stile più colorato e brillante con la nuova “tavolozza” che caratterizzerà il nuovo aggiornamento di Google.

Google_Play_Store_5.0-640x357

La sezione novità (scopri di più) all’interno dell’applicazione ora è evidenziata in verde e ben visibile con la possibilità di richiamarla immediatamamente dalla schermata senza la necessità ogni volta di scorrere fino in fondo alla pagina.

materialplaystore4

Oltre a tutte le modifiche estetiche, l’aggiornamento di Google Play Store 5.0 ha portato con se nuove animazioni e transizioni.

materialplaystore

Inoltre è stata aggiunta una nuova icona al centro delle notifiche ed alla barra di stato nel momento in cui verranno richiesti o effettuati degli aggiornamenti.

materialplaystore1 materialplaystore2

 

 

Se non volete aspettare l’aggiornamento di Google Play Store 5.0 sul vostro dispositivo vi lasciamo qui sotto APK (con firma di Google) per aggiornarlo manualmente.

Download APK Google Play Store 5.0.31 [by Google]

 

PS: se si sta eseguendo l’anteprima di Android L è meglio tralasciare questo aggiornamento perchè sono state ricevute da parte di utenti, che stanno provando la beta dell’ultima release di Android, diverse segnalazioni di incompatibilità. Non è possibile poi fare un downgrade.

[fonte]