The Cleaner, manteniamo pulito il nostro telefono

The Cleaner è una delle tante app presenti sul Play Store che promettono di velocizzare il vostro telefono tramite la chiusura di app in background, la pulizia di app e file inutili e altre operazioni. Vediamo allora se vale la pena installarlo sul nostro Android.

cleaner

La prima cosa da fare è scaricare The Cleaner da questo link sul Play Store. Una volta installato il programma al primo avvio vi apparirà la seguente schermata:

The Cleaner A

La schermata principale è suddivisa in 4 tab : Memoria, Spazio su disco, Applicazioni e Conversazioni. The Cleaner promette di riuscire ad intervenire in ognuna di queste aree per migliorare le prestazioni del nostro Android. Tappando su Analizza, nel tab Memoria, l’app eseguirà un controllo di tutte le applicazioni caricate in memoria.

The Cleaner B

A questo punto sarà sufficiente premere “Pulisci” per permettere a The Cleaner di provare a chiudere tutte le app in memoria. Diciamo “provare” perchè, come tutti i suoi simili, non riuscirà a chiudere alcune app di sistema, ne il launcher, ne i servizi residenti in memoria. Da questo punto divista non abbiamo rilevato differenze di prestazioni significative nel sistema prima e dopo la pulizia.

Il secondo Tab, Spazio su Disco, mostrerà la schermata seguente

The Cleaner C

In questo caso The Cleaner provvede ad analizzare la memoria interna del vostro telefono rilevando file di grandi dimensioni, file scaricati (sostanzialmente quelli presenti nella cartella Download), file della cache delle varie app.

The Cleaner D

Tappando su Cancella consentiremo a The Cleaner di cancellare i file selezionati. Provvedete quindi a deselezionare i file che ritenete importanti, per evitare spiacevoli sorprese. Anche in questo caso quindi The Cleaner non fa nulla di trascendentale che non sia possibile eseguire a mano.

La terza opzione è Applicazioni, sostanzialmente vi propone un riepilogo completo delle app installate sul telefono.

The Cleaner F

Potrete vedere l’uso delle app negli ultimi giorni (anche se nel nostro caso sono risultate tutte inattive), la data di installazione, l’occupazione del disco e i permessi richiesti. Selezionando le applicazioni indesiderate potrete disinstallarla con l’apposito pulsante. Questa è forse la parte più utile dell’intera app, in quanto permette di rimuovere le applicazioni che non ci convincono (il gioco che richiede i permessi sulla posizione, ad esempio).

L’ultimo tab è dedicato all’analisi delle chiamate che vengono raggruppate per contatto. Non potremo vedere nessun dettaglio ma solo cancellare la relativa voce dal registro delle chiamate.

Valutazione

Dopo le considerazioni fatte in precedenza  possiamo dire che The Cleaner non ha nessuna caratteristica che lo faccia emergere rispetto alla concorrenza. È comunque caratteristica comune di questa tipologia di applicazioni promettere miglioramenti strabilianti senza poi mantenere le promesse. Se siete utenti inesperti e volete una mano nel mantenere pulito il vostro smartphone The Cleaner può aiutarvi, se siete utenti più smaliziati lasciate perdere questa categoria di programmi.

Restate sintonizzati su EnjoyPhoneBlog per altre novità dal mondo Mobile.