Si alza il sipario su HTC Desire Eye e la nuovissima RE Camera

Il primo autoritratto fotografico (ormai comunemente chiamato selfie) risale al 1839, quando Robert Cornelius, un pioniere della fotografia statunitense, realizzò un dagherrotipo di sé stesso, che è inoltre una delle prime fotografie che ritraggano una persona. Dal momento che il processo di ripresa era molto lento, Cornelius ebbe il tempo di scoprire le lenti, posizionarsi davanti all’apparecchio fotografico per un minuto o più e infine rimettere il coperchio all’obiettivo. Sul retro della fotografia scrisse: “Il primo dipinto di luce mai ripreso. 1839.”

htcdesireeye01Torniamo ora al 2014, da pochi minuti sul palcoscenico allestito per l’occasione a New York (negli States come il nostro pioniere della fotografia), HTC ha presentato la sua ultima fatica di cui avevamo ampiamente parlato grazie all’infinita serie di rumor che circolavano in rete.

Una nuova esperienza fotografica, o come la chiama l’azienda, la Eye Experience, questo è ciò su cui è stata puntata oggi l’attenzione. Un po’ come Nokia anni fa fu pioniera delle fotocamere con ottiche Zeiss, portando vere macchinette fotografiche nei nostri smartphone oggi HTC ha puntato l’attenzione sulla fotocamera frontale, quella solitamente usata per i selfie da caricare su facebook.

Il nuovo HTC Desire Eye incarna perfettamente l’idea della nuovissima funzione Eye Experience grazie alla doppia fotocamera da 13MPx, stessa fotocamera sul fronte e sul retro del terminale con doppio flash led (in due intensità come già visto su iPhone 5S e 6) con cui sarà possibile scattare foto di alta qualità con la fotocamera frontale o addirittura scattare una foto doppia, una foto composta cioè dallo scatto simultaneo delle due fotocamere per immortalare ciò che avviene dietro e davanti al terminale, come mostrato nella foto seguente.

htcdesireeye03

Tali funzioni saranno ovviamente disponibili a partire dal prossimo mese sui top di gamma di casa Htc, nonostante ciò la resa migliore di tale tecnologia sarà ovviamente legata al nuovo Htc Desire Eye di cui vediamo le altre specifiche:

  • Certificazione IP7, il terminale è impermeabile e resiste all’immersione fino a 1metro di profondità
  • Htc boom sound,
  • dual camera da 13MPx
  • dual color LED flashes
  • Chassis unibody in policarbonato con batteria integrata
  • Display da 5.2″full HD
  • Processore quad-core 2.3 GHz Snapdragon 801
  • 2Gb di ram
  • 16gb di memoria interna espandibile con micro sd

htcdesireeye02

 

Il pezzo forte di questa presentazione la fotocamera che si appresta a diventare una degna sostituta della GoPro: RE camera.

Schermata 2014-10-08 a 22.39.04