Cycloramic: l’iPhone si muove e scatta foto in autonomia

“Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: migliaia di programmi pronti da scaricare dai server Apple, e ho visto applicazioni interagire con l’iPhone in modi mai visti prima. E tutte queste app se non pubblicizzate a dovere andranno perdute nel tempo, come dei selfie su un profilo Instagram. È tempo di provarne una.”

Perché scomodare celebri monologhi di ancora più celebri pellicole cinematografiche ? Semplicemente per introdurre una di quelle applicazioni che difficilmente, tra le centinaia di migliaia di app presenti all’interno dell’App Store di Apple, potrebbe trovare eguali e che, con tutta probabilità, vi lascerebbe stupiti a pensare “ma come gli è venuto in mente di fare una cosa del genere?”.

Già, come gli è venuto in mente a quelli di Egos Ventures di creare un’applicazione che, sfruttando il motorino della vibrazione dell’iPhone, consente di far girare – si, avete capito bene – lo smartphone su se stesso rendendolo capace di catturare in autonomia dei selfie a 360 gradi ? Come sia nata quest’applicazione è un mistero; sappiamo solo che funziona, che riesce a far girare fisicamente l’iPhone su se stesso senza necessità di toccarlo in alcun modo e che, oggettivamente, è una genialata mostruosa. Ma basta perdersi in chiacchiere, è tempo di presentazioni, ecco a voi Cycloramic !

cyclomatic

L’applicazione probabilmente non è tra le più giovani dell’App Store – è stata lanciata sullo store della casa di cupertino poco tempo dopo la presentazione dell’iPhone 5 – ma, in questi giorni, è tornata a far parlare di se per via del suo riadattamento alla nuova versione di iPhone. Ma facciamo un passo indietro e vediamo di capire come quest’applicazione riesce a fare quel che fa nelle sue due varianti per iPhone 5/5S e iPhone 6.

Funzionamento su iPhone 5 e 5S

La chiave del funzionamento di questa versione dell’applicazione risiede tutta nel design dell’iPhone. Avete mai fatto caso infatti che il melafonino è in grado di rimanere in piedi grazie ai suoi bordi metallici piatti e squadrati ? Perfetto; sfruttando proprio questi bordi, la propensione dell’alluminio a scivolare su un piano orizzontale liscio e la forza generata dalla rotazione del motorino della vibrazione, l’applicazione è in grado di far ruotare il telefono – che, ripetiamolo, dev’essere posizionato verticalmente su un piano d’appoggio adeguato – e, attivando nel contempo la fotocamera, consente di catturare foto panoramiche senza ricorrere all’utilizzo delle mani.

cyclomatic

Funzionamento su iPhone 6

Adesso potrete obiettare: ma l’iPhone 6 non ha i bordi piatti, il suo profilo è curvo e non gli consente di rimanere in piedi da solo. Giustissimo, proprio per questo infatti, nel caso in cui si voglia utilizzare l’applicazione correttamente, è necessario servirsi di un piccolo ma fondamentale escamotage. All’interno della confezione di vendita dell’iPhone 6 troverete, ovviamente, il suo caricabatterie che, guarda un po’ che coincidenza, sembra fatto a posta per poter fungere da dock: la parte piatta del caricabatterie servirà da base e i due contatti da fermi. Come potete ben immaginare quindi, questa volta, sarà proprio il caricabatterie a fungere da perno mobile in grado di far ruotare completamente l’iPhone.

cycloramic

Come detto prima l’applicazione è disponibile all’acquisto – al prezzo di 1.79€ – in due versioni, una per iPhone 5/5S ed una per iPhone 6. Attenzione però, le due varianti, pur svolgendo il medesimo compito, differiscono nel funzionamento e quindi, in base al modello del vostro iPhone, sarà necessario effettuare il download della versione adatta. In caso vi siano rimaste domande sul funzionamento ecco un video che dissolverà ogni dubbio, buon divertimento !

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=_uKkqVKQIbY]

Link Cycloramic per iPhone 5/5S

Link Cycloramic per uPhone 6