iPad Air 2 e iPad Mini Retina 2. Cosa ci aspetta?

Con l’avvicinarsi del 16 Ottobre, data in cui Apple presenterà la nuova gamma iPad, si susseguono i rumors sulle caratteristiche dei nuovi tablet della casa di Cupertino. Vediamo allora di riassumere quello che verrà presentato presso la Town Hall di Cupertino.

iPadA

A distanza di poco più di un mese dall’evento che ci ha portato iPhone 6, Apple si prepara, come di consuetudine per il mese di Ottobre, a mostrarci la nuova gamma di tablet iPad. Vista la tendenza di Apple ad unificare l’hardware delle due versione, iPad Air e iPad mini, ci aspettiamo  di trovare il processore A8 su entrambi i modelli. Non solo, ma dovremmo avere anche il sistema di riconoscimento delle impronte TouchID e delle fotocamere aggiornate.

Leggi anche :UFFICIALE! Apple presenterà i nuovi iPad il 16 Ottobre

Design

Dopo il reresh completo del design avvenuto lo scorso anno con il nuovo iPad Air, derivato sostanzialmente da iPad mini, non prevediamo grossi cambiamenti per nessuno dei due tablet. iPad Air è già uno dei tablet più leggeri sul mercato e, grazie anche alla riduzione delle cornici avvenuta lo scorso anno, ha un ottimo rapporto tra dimensioni e schermo. Anche iPad Mini Retina 2 non dovrebbe subire modifiche estetiche. Come per gli iPhone ci aspettiamo che venga inserita la colorazione oro, in modo da avere la palette a 3 colori anche per la serie iPad: oro, grigio e argento.

Display

Dopo l’aggiornamento dello scorso anno entrambi i modelli di iPad dispongono di un display Retina, con risoluzione 2048×1536 e sembra che tale risoluzione verrà mantenuta anche sui nuovi modelli. L’unico settore in cui Apple potrebbe intervenire è sulla calibrazione dei colori del display di iPad Mini, in quanto il modello dello scorso anno presentava una resa non all’altezza del fratello maggiore.

iPad Air, d’altro canto, non dovrebbe subire interventi al comparto display in quanto la resa dei colori è eccellente, sicuramente al di sopra della concorrenza.

Interfaccia

Con iOS 8 a spingere entrambi i tablet ci aspettiamo di vedere il sensore di impronte digitali TouchID su iPad Air e iPad mini. La presenza del sensore di impronte digitali significherebbe poter usare anche il nuovo sistema Apple Pay per il pagamento elettronico. A questo andrebbe ovviamente affiancato un chip NFC per completare le funzionalità.

Fotocamera

iPadC

Anche se la fotografia sui tablet è un argomento controverso, rimane il fatto che molta gente usa iPad per foto e video. La gamma iPad attuale è dotata di fotocamera posteriore da 5 MP e frontale da 1.2MP. Sui nuovi iPhone, Apple ha introdotto lenti con apertura focale maggiore, f/2.2 e non è difficile pensare che anche la gamma iPad gioverà di questo cambiamento. Non ci sono informazioni su un eventuale incremento di risulozione che sarebbe comunque ben accetto. Il fatto che Apple abbia introdotto parecchie delle funzionalità di iPhoto nell’applicazione stock della fotocamera, renderà più semplice l’editing delle foto su un display grande come quello degli iPad.

Batteria

La batteria è sempre stata un punto di forza per i tablet Apple ma la concorrenza si sta velocemente avvicinando. Se ci saranno dei cambiamenti nelle capacità delle batterie non dovrebbero essere particolarmente significativi visto che entrambi i modelli raggiungono tranquillamente la soglia delel 10 ore di utilizzo senza problemi.

Prezzo e disponibilità

Con la data di presentazione confermata per il 16 Ottobre e visto che Apple è solita rilasciare i suoi nuovi modelli di venerdì, ci aspettiamo di vedere in commercio al nuova lineup iPad a partire dal 24 Ottobre.

Visto che non ci sono in vista grossi cambiamenti,  i prezzi dovrebbero essere in linea con le versioni attuali, quindi a partire da 390€ per iPad mini e a partire da 480€ per iPad Air.

iPadD

Non ci resta che attendere 10 giorni per avere la conferma definitiva di questi rumors e conoscere tutti i dettagli della nuova gamma iPad. Restate quindi sintonizzati su EnjoyPhoneBlog per le novità su iPad.