SAR: il livello di radiazioni dall’iPhone 6 al Note 4

SAR: chi sa per cosa stia questa sigla? Se non riuscite a rispondere a questa domanda, non preoccupatevi, ci pensiamo noi: SAR è l’acronimo inglese per Specific Absorption Rate (conosciuto in Italia anche come Tasso d’assorbimento specifico), e riporta tutti i livelli di radiazioni generate da dispositivi elettronici mobili. Si tratta di un parametro molto importante per la salute umana, ed è per questo che, nell’atto dell’importazione da paesi stranieri, gli smartphone vengono approfonditamente controllati da parte di specifiche commissioni – negli Stati Uniti, ad esempio, tale mansione è delegata alla FCC, la Federal Communication Commission, che ha il compito di riportare ogni livello SAR per ciascun tipo di smartphone che dovrà essere venduto in America. Nell’Unione Europea, invece, è il Comitato europeo di normazione elettrotecnica (CENELEC) a stabilire i limiti nell’area, seguendo gli standard dell’IEC.

 iPhone 6 2

Il livello oltre il quale un cellulare viene considerato eccessivamente dannoso per la salute umana è di 1.6 watts per chilogrammo (W/kg) – riferito ad una massa equivalente ad 1 chilo di di tessuto – in America, mentre è di 2W/kg in Italia e negli altri paesi UE, e sicuramente non vi farà piacere sapere che la maggior parte degli smartphone Top di gamma si avvicinano pericolosamente a questo valore.

Prendiamo ad esempio la novità di queste ultime settimane: l’iPhone 6. Lo sapevate che l’ultima creatura della casa di Cupertino riesce a mantenersi entro i limiti legali americani soltanto di 0.1 W/kg? Certamente ci aspettavamo un livello SAR migliore da un prodotto che si fregia da sempre di essere all’avanguardia nella prevenzione e nella cura del corpo (iHealth, sei proprio tu?), e possiamo dire forse di aver anche trovato una spiegazione a questa grave mancanza nell’eccessiva presenza di antenne per la connessione alle reti LTE; ma il gioco non vale sicuramente la candela.

Lo sapevate che sul sito EnjoyPhoneBlog potete trovare il tasso d’assorbimento specifico (a seconda della posizione in cui teniate il telefono, se accanto al volto oppure in tasca) dei principali smartphone in circolazione? Basterà cliccare QUI! Ed è sempre in aggiornamento! Inoltre, qualora questo articolo sia riuscito nell’obiettivo di sensibilizzarvi riguardo un particolare molto poco considerato negli smartphone, ovvero il livello SAR, allora vi consigliamo di recarvi QUI, dove potrete trovare una guida pratica su come difendervi dalle radiazioni!

Vi lasciamo ora con l’elenco dei tassi d’assorbimento specifici dei principali smartphone in circolazione oggi, in ordine decrescente; sapete chi ha vinto?

Valore SAR iPhone 6: 1.59 W/kg

SAR iPhone 6 3

Valore SAR Sony Xperia Z3 Compact: 1.45 W/kg

Sony Xperia Z3 Compact SAR

Valore SAR LG G2: 1.44 W/kg

Valore SAR HTC M8: 1.29 W/kg

HTC m8 SAR

Valore SAR Samsung Galaxy S5: 1,28 W/kg

galaxy-s5 SAR

Valore SAR Samsung Galaxy Note 4: 1.2 W/kg

Note 4 SAR

Valore SAR Samsung Galaxy Note 3: 1.07 W/kg

Note 3 SAR

Valore SAR LG G3: 0.99 W/kg

lg-g3 SAR