Gli utenti smartphone e tablet sono goffi: il 3% di loro lo ha gettato nella toilette

ZAGG, una società specializzata in accessori robusti per smartphone, ha condotto un sondaggio che ha coinvolto 768 residenti negli Stati Uniti, per determinare le cause più probabili di danni agli smartphone.

Purtroppo i risultati mostrano che il 48% degli utenti smartphone e il 27% dei proprietari di tablet hanno un dispositivo con almeno qualche danno. Semplici graffi alla scocca e allo schermo sono le forme più diffuse di danni, ma un sorprendente 27% degli intervistati con un telefono rotto, aveva rotto anche anche lo schermo o subito danni da liquido almeno una volta in passato.

Quando si tratta di sistemare i prodotti rotti, il 49% degli utenti di smartphone e il 69% dei proprietari di tablet continuano a utilizzare il dispositivo rotto così com’è. Il 31% degli smartphone rotti sono sostituiti semplicemente con un nuovo modello, mentre solo l’8% viene mandato in riparazione. Ma come fanno le persone a rompere i loro smartphone o tablet?

La stragrande maggioranza dei danni riportati sugli smartphone e tablet sono causati da cadute.

smartphones-dropped-most-often

Il 38% degli intervistati che avevano danneggiato i loro telefoni, lo avevano fatto cadere mentre, gli altri avevano subito varie forme di danno da liquido. Il 6% degli utenti con i telefoni danneggiati hanno dichiarato di aver dovuto ripescare il telefono dalla toilette mentre, il 16% ha dichiarato che i danni riportati ai loro dispositivi era stato causato dai bambini.