Geeksphone Peak Firefox OS, la recensione completa [VIDEO RECENSIONE]

In questo articolo non andremo a recensire il solito smartphone con il solito Android, bensì uno smartphone un po’ particolare ma soprattutto un OS un po’ particolare. Stiamo parlando dello Geeksphone Peak con Firefox OS.

Specifiche tecniche e Design

Lo Geeksphone Peak è uno smartphone di fascia (stabilire fascia di prezzo) e come tale non possiamo aspettarci delle specifiche da wow ma la dotazione di questo smartphone non è da buttar via, anzi.

Queste le specifiche tecniche complete dello Geeksphone Peak.

Display: 4.3 pollici IPS con risoluzione 540 x 960 qHD

Dimensioni e peso: 133.6 x 66 x 8.9 mm; 100 g

Processore: Qualcomm Snapdragon S4 8225 (ARMv7) dual-core da 1.2 GHz e 512 MB di RAM

Connettività: Wi-Fi; Bluetooth 2.1 +EDR; microUSB 2.0; GPS; Ricevitore FM

Reti supportate: 3G/HSDPA 850/1900/2100 MHz; GSM/EDGE 4-band

Fotocamera Posteriore: 8 MP con Flash LED

Fotocamera Anteriore: 2 MP

Storage: 4 GB espandibili fino a 32 GB con microSD

SO: Firefox OS

Batteria: removibile da 1800 mAh

Per quanto riguarda l’aspetto design, lo Geeksphone è molto piacevole da guardare e soprattutto comodo da tenere in mano, grazie ai bordi arrotondati. La scocca posteriore è interamente realizzata in plastica anche se la sensazione, tenendolo in mano, non è quella che dà la plastica. La zona della fotocamera posteriore è rialzata rispetto al resto dello smartphone. Anche il bilanciere del volume e il tasto accensione/spegnimento, blocco/sblocco sono realizzati in plastica. Sulla parte anteriore, vicino alla fotocamera, è presente un LED di notifica mentre, sulla parte inferiore vi è il tasto home non fisico ma touch.

Fotocamera

Come già anticipato, lo Geeksphone Peak è dotato di due fotocamere, una frontale da 2 MP ed una posteriore da 8 MP con Flash LED. Vogliamo però soffermarci in particolar modo su quella posteriore per farvi capire al meglio quanto questa fotocamera, nonostante il numero di pixel, faccia davvero – e scusatemi il termine – schifo. Come potete vedere dalle immagini sotto, abbiamo effettuato due scatti, uno di giorno e l’altro di notte. Nello scatto di giorno, se andate ad aprire l’immagine nel formato ottimizzato per la visualizzazione, vi apparirà nitida. Se però andate ad aprirla a grandezza naturale, ecco ecco che vi si presenterà la “magagna”. La foto infatti, è tutt’altro che nitida anzi, sembra quasi essere un vero e proprio mosaico. Passiamo adesso alla foto di notte. A vederla sembra che questa sia stata scattata senza l’utilizzo del Flash ma, vi sbagliate di grosso. Il flash era attivo, ma la luce prodotta è talmente poca ch’è come se il Flash non ci fosse proprio. In sintesi possiamo dire che le fotocamere ci sono, ma possiamo anche non considerarle soprattutto quella posteriore.

Vi invito ad aprire l'immagine a grandezza naturale per vedere l'effettiva qualità
Vi invito ad aprire l’immagine a grandezza naturale per vedere l’effettiva qualità
Stesso soggetto della foto precedente, ma scattata di notte e con il Flash attivo
Stesso soggetto della foto precedente, ma scattata di notte e con il Flash attivo

S.O.

Lo Geeksphone Peak è dotato di un sistema operativo particolare e, se vogliamo, non molto conosciuto. Stiamo parlando del Firefox OS, un sistema operativo open source creato da Mozilla, famosa per l’omonimo browser web per PC e dispositivi mobile. Durante i test siamo rimasti soddisfatti dalla fluidità dell’OS e dall’UI, molto piacevole da vedere. Unica, a nostro parere, nota dolente è lo store ancora molto scarno e grezzo. Mancano molte delle applicazioni più usate come ad esempio Whatsapp, mentre le app di Facebook e Twitter ci sono ma non sono della vere e proprie app, bensì dei collegamenti al versione mobile dei siti ufficiali dei social.

IMG_0384IMG_0385

Prestazioni

Per quanto riguarda le prestazioni, purtroppo per il motivo su citato non abbiamo potuto spremere lo Geeksphone Peak ma, basandoci sulla dotazione hardware del dispositivo, dovrebbe garantirvi un’esperienza di utilizzo quanto meno discreta.

Autonomia

Nonostante la capacità della batteria ammonti a soli 1800 mAh, che tuttavia non sono pochi, la durata della batteria di questo dispositivo ci ha lasciati piacevolmente sorpresi. Per circa 4 giorni con Wi-Fi attivo, la batteria è rimasta inchiodata sul 9% senza mai scendere. Incredibile risultato! Comunque sia con un utilizzo diciamo normale, la batteria è durata complessivamente tre giorni.

Prezzo

In quanto “Developer Preview” ad edizione limitata, lo Geeksphone Peak non è più acquistabile.

Video Recensione

Pro e Contro

PRO

  • Il peso.
  • Il LED di notifica. Grazie a questo LED possiamo sapere senza dover attivare il display, quando la ricarica è stata ultimata.
  • Design arrotondato. Lo Geeksphone Peak è molto comodo da tenere in mano e nonostante sia fatto in plastica, non scivola dalle mani.
  • La batteria. Ha una capacità di 18000 mAh che vi garantisce in base hai test effettuati, un’autonomia di tre giorni.

CONTRO

  • Lo store Firefox. Questo store è ancora nella sua fase embrionale. Sono presenti pochissime app e le poche che ci sono lasciano a desiderare. Abbiamo scaricato dallo store, 4 app quali Facebook, Twitter, Youtube e Line. Di queste solo Line è una vera e propria app. Le altre tre sono dei collegamenti internet che rimandano alla versione mobile dei rispettivi siti.
  • Le fotocamere. Per i motivi che vi abbiamo detto, le fotocamere sono entrambe bocciate.
  • Il Flash. C’è ma come abbiamo già detto la luce non è sufficientemente forte per scatti notturni.
  • I materiali. Nonostante la sensazione non sia quella data dalla plastica, sempre di questo materiale stiamo parlando. Anche il tasto di accensione/spegnimento e il bilanciere del volume sono realizzati in plastica.