Android Auto : il futuro sta arrivando

Android sta allargando i propri orizzonti in tutte le direzioni, ora è arrivato il momento di mettersi alla guida insieme al robottino verde, Android Auto.

android auto_1

A pochi mesi dal suo annuncio ufficiale, avvenuto con l’evento Google I/O, arrivano nuovi screenshot di Android Auto. La notizia arriva proprio dal sito ufficiale degli sviluppatori Android Auto Developer Overview. Veniamo alla parte interessante, come si può vedere dagli screenshot, Android Auto ha  una interfaccia snella e con informazioni chiare sempre in vista, questo per agevolarne l’utilizzo e sopratutto per non distrarre l’automobilista durante la guida, sarà tutto accessibile tramite l’interfaccia Touch. Il launcher è molto semplice, come già detto, per favorire una guida sicura saranno presenti tutte le notifiche e probabilmente i comandi vocali saranno i protagonisti, come avviene già per Android Wear (Andorid per Orologi digitali).
android auto_2 android auto_3 android auto_4 android auto_5
Ovviamente saranno presenti tutte quelle funzioni di uno stereo classico, musica, radio con aggiunta di podcast e molto altro, ad esempio navigatori satellitari, lo sforzo maggiore è quello di far si che tutte le app presenti sul play store siano compatibili con il nuovo OS Android Auto. Inoltre si potrà accoppiare con il vostro smartphone tramite tecnologia wireless per avere tutte le notifiche a portata di mano.

L’Interfaccia Utente di ciascuna app sarà personalizzabile con icone, immagini e quant’altro, inoltre nell’ action bar saranno presenti altre azioni primarie, anche overflow bar sarà configurabile dallo stesso sviluppatore. Il drawer potrà essere adattato a proprio piacimento, restano ferme però ad alcune linea guida di Android Auto.

Non poteva mancare la modalità Notte per non distrarre ulteriormente il guidatore nella guida notturna. L’SDK, software development kit, sarà disponibile per gli sviluppatori  solo il prossimo anno.

Google sta lavorando anche ad una macchina che si guida da sola, questo è il primo passo per un futuro dove i device la faranno da padrone, aumentandone la sicurezza, ma togliendone il brivido della guida tradizionale.