Android L rivelato da una torta

Android L scoperto in una torta: non ci credete?

Ieri era il 16° compleanno di Google. Ebbene sì, il nostro motore di ricerca sta crescendo, e tra pochi anni raggiungerà la maggiore età (almeno secondo l’ordinamento europeo, poichè negli Stati Uniti si diventa legalmente adulti soltanto a 17 anni); naturalmente la notizia sarebbe potuta passare in secondo piano e nessuno se ne sarebbe lamentato, se non che i programmatori burloni di Mountain View hanno voluto  festeggiare l’avvenimento in una maniera alquanto coerente con la politica degli spoiler di Google, ovvero piccoli indizi sparsi lungo il web riguardo i segreti che Android deve ancora rivelare.

Android L 3

Attualmente, il più grande interrogativo legato al sistema operativo made in Google è rappresentato dal nome che verrà assegnato ad Android 5.0, anche conosciuto come “Android L”, e la risposta pare che si nasconda proprio dietro un’immagine diffusa sui profili social di Google per festeggiare – appunto – il 16° compleanno: una simpatica GIF animata in cui viene rappresentata una torta che, pezzo per pezzo, viene voracemente divorata, sino all’ultima fetta, afferrata da una mano fuori campo.

Android L 1

L’indizio sarebbe proprio nelle decorazioni del dolce, una marea di colorati Lollipop, che indicherebbero proprio il dolce nascosto in “Android L”. Altri invece credono che la torta stia a significare proprio “Lemon Meringue Pie”, altro nome in lizza; sembrerebbe comunque perdere definitivamente quota (ma sarà compito di Google dipanare ogni dubbio) l’ipotesi di “Android Lion”, dalla famosa marca di barrette di cioccolata proprietà della Nestlè (attuale detentrice anche del brand KitKat, nome della versione attuale di Android).

Piccola curiosità: il nome ufficiale della torta è “Layer Cake”: siamo proprio sicuri di Android Lollipop? E voi, quale nome preferireste per Android L?