Meizu MX4 PRO e MX4 Mini potrebbero adottare processori a 64-bit

Periodo di concorrenza spietata in Cina tra le due principali società produttrici di smartphone high-end: Meizu e Xiaomi.

Dopo che, nelle settimane passate, le due società avevano provveduto ad annunciare i loro prodotti di punta – Mi4 per Xiaomi e MX4 per Meizu – ecco giungere alle nostre orecchie alcune indiscrezioni secondo le quali, Meizu, sarebbe intenzionata a lanciare sul mercato – presumibilmente prima della fine dell’anno – altri due smartphone, l’MX4 PRO e l’MX4 Mini.

meizu mx4

 

I due nuovi smartphone di casa Meizu, stando a quanto emerso in queste ore grazie a Weibo (social network cinese), potrebbero adottare dei processori a 64 bit prodotti da MediaTek. I processori in questione parrebbero essere il quad-core MT6732 a 1,5 GHz e l’octa-core MT6752 a 2.0 GHz. Il primo, sempre stando ai rumor, potrebbe venire adottato all’interno dell’MX4 Mini – smartphone abbastanza vociferato ma del quale si sa poco e nulla e che si suppone possa essere dotato di un display da 5 pollici con risoluzione a 1080p e connettività 4G – mentre, l’octa-core MT6752, dovrebbe trovare alloggiamento all’interno dell’MX4 PRO, smartphone dotato di display QHD da 5,36 pollici (2560×1440 pixel), 3 GB di memoria RAM, fotocamera principale da 20.7 megapixel e scocca unibody in lega di magnesio e alluminio (come quella adottata su HTC One M8).

Quali che siano i piani di Meizu ricordate, le informazioni appena riportate vanno prese con le pinze in quanto rumor, per vedere cosa la casa cinese ha in serbo per noi dovremo ancora attendere qualche settimana.

 Fonte 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *