iPhone 6, com’è cambiato e test di autonomia sulla batteria

Sono passate quasi due settimane dalla presentazione del nuovo iPhone 6 nella sua doppia incarnazione normale e Plus. Gli esperti hanno avuto modo di sviscerarne tutti i componenti ed analizzarne le prestazioni.

app_iphone_2

Da una parte le dimensioni sono cambiate in maniera sostanziale, non solo per via delle dimensioni aumentate degli schermi, passati dai 3.5″ del primo iPhone ai 5.5″ del nuovo iPhone 6 Plus. Quello che è più evidente è lo spessore passato da 11,6mm a 6,9mm, quasi la metà. un cambiamento veramente impressionante.

Possiamo apprezzare l’evoluzione di iPhone in questa GIF animata che ci permette di ripercorre la storia iniziata il 9 gennaio 2007 con la presentazione di Steve Jobs al MacWorld e culminata con la presentazione del 9 settemrbe 2014 di Tim Cook-

evolution-of-iphone

Oltre alle dimensioni è cresciuta proporzionalmente anche l’autonomia degli iPhone anche se i dati espressi da Tim Cook sembrano non trovare un riscontro reale nei test sul campo.

PhoneArena esclude da sempre un test sul campo dei nuopi smartphone presentati, simulando l’utilizzo reale dell’utente medio.

Quello che è emerso dai loro test non è molto confortante, soprattutto per la versione base di iPhone 6 che non riesce a raggiungere le 5 ore e mezza di utilizzo continuo. Poco se lo confrontiamo con la concorrenza, con Spny Xperia Z3 che arriva a quasi 9 ore e mezza, Hiawei Ascend Mate7 che supera le 9 ore ed il vero rivale, Samsung Galaxy S5 che raggiunge comunque le 7 ore e mezza.

Un po’ meglio va alla versione Plus di iPhone 6 che riesce ad arrivare a 6 ore e mezza.

C’è da dire che i rivali di iPhone 6 montano una batteria di maggior capacità ed hanno uno spessore complessivo superiore, molti però non guarderanno alle dimensioni ma all’effettiva autonomia. Questo non vuol dire che iPhone 6 sia uno smartphone da buttare, semplicemente, per adesso, l’autonomia non è un punto forte.

batterytestiphone

Speriamo in futuri aggiornamenti di iOS 8 che possano migliorare la situazione e rendere iPhone 6 più competitivo rispetto alla concorrenza. Restate sintonizzati su EnjoyPhoneBlog per altre news legate ad Appple.