Ecco perchè dovete comprare un Huawei Ascend Mate7 [BastianContrario]

Dovete comprare uno Huawei Ascend Mate7. Ma non perchè ve lo dico io, è il vostro corpo ad inviarvi dei segnali che oggi vi aiuterò a riconoscere.

Mate7

Abbiamo già analizzato i motivi che devono convincervi ad acquistare un phablet (qui l’articolo per chi se lo fosse perso) ma l’offerta del mercato è sempre più articolata e complessa. Non possiamo continuare a diventare verdi d’invidia ogni volta che il nostro collega smanetta sul suo Note 3 o che il nostro miglior amico ridicolizza il nostro vecchio Galaxy S con il suo Galaxy Mega 6.3. Santa Cunegonda Incoronata (perdonate la blasfemia ma è l’imprecazione più usata negli asili), è ora della riscossa, mostriamo al mondo che anche noi possiamo usare un phablet. E poi, tutti quei piccoli segni che contiuniamo ad ignorare ma che ormai non riusciamo più a nascondere saranno la molla per scatenare il nostro potenziale nascosto. Vediamo allora quali sono questi segnali, che il vostro inconscio nasconde e che, con il nostro aiuto, vi permetteranno di decidervi ad acquistare finalmente un phablet.

Avrete certo notato, e se non lo avete fatto vi aiuteremo noi, che il numero 7 ricorre praticamente in ogni campo della conoscenza. Sette sono i peccati capitali e le virtù, le meraviglie del mondo antico e i giorni della settimana, le note musicali e i colori dell’arcobaleno.Potrei continuare per ore ma volevo attirare la vostra attenzione sul numero 7. Sette come i segnali che il phablet più adatto a voi è:

Huawei Ascend Mate7

Ecco i segnali da riconoscere:

1. Ricordare tutte le vostre password vi sta facendo uscire di senno

Mate7A

Avete usato tutte le combinazioni come nome del cane, targa della macchina, anno di nascita, nomi dei figli, indirizzo di casa e ormai non riuscite più a collegare password ed account, il vostro cervello è naturalmente sovraccarico. Ecco che Huawei Ascend mate7, col suo sensore di impronte digitali posto sul retro del telefono vi consente di memorizzare fino a cinque diverse impronte digitali. Basta con password, sequenze di sblocco e baggianate simili, passate il vostro dito sul sensore e potrete accedere al vostro telefono, facendo letteralmente scoppiare la bile all’amico col Galaxy Mega. E per la vostra sicurezza potrete fare in modo che ogni impronta digitale attivi la modalità normale o il “guest mode” in modo da mantenere un minimo di privacy. Non vorrete che tutti vedano che conservate ancora le foto del vostro vecchio Nokia 3310 come un santino vero?

2. Vi serve una batteria che duri di più

Mate7B

Abbiamo sempre il galaxy S che ormai comincia a mostrare il peso degli anni. E, immancabilmente, a metà giornata, mentre state rispondendo alla telefonata che potrebbe cambiare la vostra vita, si spegne. Forse era meglio guardare più tardi i video promozionali di iPhone 6 vero? Ecco che Huawei Ascend Mate7 con la sua batteria da 4100mAh vi consentirà di utilizzare il vostro telefono per due giorni di uso normale, comunque arriverete a sera con una discreta carica anche dopo aver guardato tutti i selfie di Belen (e ce ne vuole di batteria, sono praticamente infiniti)

3. Volete una velocità di connessione sempre maggiore

Matye7C

Il vostro amico contunua a sfottervi perche SpeedTest sul suo Mega arriva a toccare punte di quasi 40Mbps, mentre il vostro Galaxy S tocca a fatica i 7Mbps. Ecco l’occasione di umiliarlo una volta per tutte con Huawei Ascend mate7 e la sua rete LTE cat6 che, in condizioni ottimali, vi permetterà di arrivare fino a 300Mbps. Alla fine è a questo che servono gli smartphone, per mostrare agli amici i risultati degli speedtest e dei vari GFXBench o AnTuTu.

4. Siete troppo sexy per il vostro telefono attuale

Mate7D

Parliamoci chiaro: avete speso 800 euro per rifarvi completamente il look, capelli, giacca e camicia nuovi, pantaloni firmati e scarpe all’ultima moda. Per non contare le ore spese in palestra a sfondarvi di addddominali, squat e pectoral machine. E poi dalle vostre tasche spunta questo ridicolo affarino? No, Huawei Ascend Mate7 con i suoi 8 millimetri di spessore,  corpo in metallo, e la colorazione argento chiaro di luna aumenteranno di almento 100 punti il vostro QF (Quoziente Figo). Vale la pena.

5. La vita è già abbastanza complicata

Mate7E

Passate già tutto il giorno tra riunioni, cartelle di documenti, appuntamenti dal dentista, ed equilibrismi vari in metropolitana. Con una mano vi tenete per non cadere e con l’altra armeggiate per spedire un messaggio. Con Huawei Ascend Mate7 e la sua EMUI 3.0 appositamente pensata per voi tutte le operazioni saranno più semplici. E vi lasceranno una mano libera per “esplorare” il mondo intorno a voi, specie se la metro è piena di turiste giamaicane.

6. Volete intrattenimento dovunque e comunque

Mate7F

La ragazza ci sta mettendo i soliti quarantacinque minuti per scegliere le scarpe, l’amico di turno è imbottigliato nel traffico, il vostro capo è fuori ufficio per una convention alle Bahamas, insomma, avete dieci minuti e non li volete assolutamente sprecare a rilassare la mente non facendo niente. Ecco che Huawei Ascend Mate7 con il suo diplsay da 6 pollici in FullHd e con contrasto di 1500:1 vi permetterà di godervi un film, una partita a Flappy Bird (ecco a cosa serve la risoluzine così alta) e a guardare tutti i selfie di Belen (lo so, sono ripetitivo ma ci sono solo quelli ormai in rete) senza paura di rimanere oziosi.

7. Volete un dispositivo veramente intelligente

mate7G

Smart non è più un aggettivo valido per il vostro Galaxy S. Per aprire una foto, una pagina Internet o il calendario la sequenza è sempre la stessa. Dieci tap leggeri sullo schermo, una sfilza di bestemmie di intensità crescente, dei tap sempre più imperiosi e il bestemmione finale accompagnato  da un gesto che ricorda quello di Mosè quando separo le acque. Ecco che la potenza del Kirin 925 di Huawei Ascend Mate7 con i suoi 8 core (4  A15 a 1.8Ghz e 4 A7 a 1.3Ghz) vi farà riguadagnare la retta via che porta in paradiso.

 

Se vi è piacuto l’articolo, correte a comprare Huawei Ascend Mat e7 e continuate a seguire EnjoyPhoneBlog, il Bastian Contrario sta per colpire ancora.

 

Huawei non ha pagato in nessun modo l’autore di questo articolo nè il sito che lo ospita. Se qualcuno di Huawei si sentisse in dovere di sdebitarsi per la pubblicità gratuita può inviarci uno Huawei Ascend Mate7 in segno di  gratitudine perenne.