Apple Watch vs Android Wear: cosa potete o non potete fare

Dopo la presentazione avvenuta la scorsa settimana di Apple Watch, il primo smartwatch delle mela morsicata, vediamo quali peculiarità lo rendono diverso dai modelli che montano Android Wear e quali sono le caratteristiche comuni.

VSWatch

Anche se quello che abbiamo visto al KeyNote Apple potrebbe non essere il modello definitivo, Tim Cook ci ha illustrato una quantità significativa di funzionalità di Apple  Watch, parecchie delle quali non hanno un corrispettivo negli smartwatch Android Wear.

Cose che potete fare con Apple Watch e non con Android Wear

  1. Navigare velocemente tra le app installate. La Corona Digitale presente su Apple Watch risulta molto comoda ed efficiente per navigare tra le app.
  2. Eseguire facilmente uno zoom. Anche in questo caso il merito è della Corona Digitale che sostituisce il pinch to zoom, improponibile su uno schermo così piccolo.
  3. Effuettuare chiamate e rispondere. A differenza dei modelli Android Wear, Apple Watch permette di ripondere alle chiamate senza usare iPhone.
  4. Taptic Engine. Questo sistema di vibrazione permette di differenziare il feedback a seconda delle necessità. Una indicazione di svolta a sinistra fornirà una vibrazione diversa da una svolta a destra.
  5. Pagare. La nuova funzione Apple Pay vi permetterà di pagare nei negozi abilitati, come MacDonald, Starbucks ed ovviamente negli Apple Store.
  6. Glance. Si tratta di un centro di controllo attivabile con uno swype dall’alto che permette di accedere ad alcune informazioni essenziali.

Cose che potete fare con entrambi gli smartwatch

  1. Usare i comandi vocali, Siri su Apple Watch e Voice Search su Android Wear
  2. Controllare meteo e calendario
  3. Usare la funzione navigatore
  4. Inviare SMS ed email
  5. Impostare promemoria
  6. Controllare la musica
  7. Installare applicazioni di terze parti
  8. Ottenere informazioni legate al fitness quali battito cardiaco e strada percorsa

Bene, ora dovrebbe esserci la sezione “Cose che potete fare solo con Android Wear” ma sembra proprio che vi dobbiate accontentare di una sola cosa: le schede popup di Google Now. Tutto qui. Sembra che in termini di funzionalità esclusive quindi, Android Wear abbia ancora strada da percorrere. Staremo a vedere se Google correrà ai ripari prima dell’effetiva commercializzazione di Apple Watch, pertanto restate sintonizzati su EnjoyPhoneBlog, vi terremo informati.