Sfondi per Android, iPhone (iOS) e Windows Phone, i migliori 75 [Vol. 1]

Trovare un wallpaper adatto per il vostro smartphone è un problema ? Senza uno sfondo decente non riuscite a raggiungere la pace dei sensi ? I vostri occhi non si sentono appagati dal wallpaper che gli avete propinato ? Sappiate che non siete gli unici e che, proprio per porre rimedio a questa tragedia quotidiana, oggi siamo qui per proporvi una selezione di quegli sfondi che, in lunghi mesi di ricerche, siamo riusciti a reperire all’interno del web.

Click sull’immagine per visualizzarla alla massima risoluzione. Buon divertimento !

Geometrici e low poly

 Astronomia e spazio

Ora, non so voi, ma ogni volta che trovo un’immagine di carattere astronomico cerco sempre d’investigare per capire qual è il soggetto immortalato nella foto e quindi, in caso ve lo stiate chiedendo, ecco la descrizione di alcuni degli oggetti spaziali immortalati nelle foto qui sopra:

  • Immagine numero 1: si tratta della Nebulosa della Carena, una nebulosa situata nella Via Lattea australe a circa 7500 anni luce dalla terra che si estende nello spazio per 260 anni luce. Questa nebulosa risulta essere la più grande ed estesa nebulosa visibile ad occhio nudo. Al suo interno sono presenti importanti fenomeni di creazione stellare.
  • Immagine numero 2: la Nebulosa Granchio – situata a 6500 anni luce dalla terra – è il risultato dell’esplosione di una stella (una supernova) avvenuta nel 5400 A.C. . Ad oggi sappiamo che la nebulosa ha una dimensione di circa 6 anni luce e che ha una velocità d’espansione di 1500 chilometri al secondo.
  • Immagine numero 3: è probabilmente una delle immagini più belle e significative che abbia mai visto, si tratta del campo ultra profondo del telescopio Hubble. Questa singola immagine (che rappresenta solamente un tredicimilionesimo della sfera celeste) contiene circa 10000 galassie e rappresenta una finestra nel tempo all’interno della quale è possibile scovare eventi astronomici vecchi di 13 miliardi di anni.
  • Immagine numero 4: ecco a voi la Galassia Sombrero, una galassia situata nella costellazione della vergine ad una distanza dalla terra di circa 29 milioni di anni luce e con una dimensione stimata che varia dai 50 ai 140 mila anni luce.
  • Immagine 13 e 15: la Nebulosa di Orione, situata a 1270 anni luce dalla terra e ampia quasi 24 anni luce, per via della sua intensa attività di formazione stellare – al suo interno sono state individuate più di 700 stelle appartenenti a vari stadi di sviluppo – risulta essere uno degli oggetti astronomici più studiati e fotografati.
  • Immagine 14 e immagine 18: non è bellissima ? Si tratta della Nebulosa Elica, la nebulosa planetaria più vicina alla terra (650 anni luce di distanza) generata durante uno degli ultimi stadi di vita di una stella. I suoi colori sono dovuti ad una serie di anelli di materia (gas) emessi dalla stella morente e dispersi nello spazio dal vento solare.
  • Immagine 19: la Galassia di Andromeda è la galassia di grandi dimensioni più vicini alla nostra e, insieme a quest’ultima, appartiene a quello che viene oggi definito “gruppo locale di galassie”, un gruppo di circa 70 galassie – per la maggior parte di piccole dimensioni – che si estende nello spazio per circa 10 milioni di anni luce.
  • Immagine 20: i Pilastri della Creazione sono delle “torri” di gas e polveri molto dense situate all’interno della nebulosa Aquila. Le zone scure dell’immagine si pensa possano essere dei punti all’interno dei quali si nascondono delle protostelle o degli oggetti stellari molto giovani.

Perfetto, ora che si siamo resi conto di quanto effettivamente piccoli e insignificanti siamo all’interno dell’universo proseguiamo con i nostri sfondi, obiettivo principale dell’articolo.

Natura

Eroi Marvel, anime e videogame

Come prima selezione che ve ne pare ? Siete riusciti a trovare almeno un’immagine di vostro gradimento ? In caso di risposta negativa non temete, al più presto creeremo un altro articolo contenete altri wallpaper, magari di categorie diverse. Si accettano suggerimenti !