BlackPhone: il device anonimo presentato al MWC

Sempre a Barcellona è stato presentato BlackPhone: un device che punta alla massimizzazione della privacy per l’utente e i suoi dati.

blackphone (4)_MGzoom

BlackPhone nasce dall’accordo fra GeeksPhone (casa produttrice del primo smartphone ibrido Firefox OS – Android, link all’articolo) e Silent Circle (provider di servizi mobile criptati), con sistema operativo Android fortemente personalizzato creando così PrivateOS per dare all’utente la possibilità di non dipendere da Google per l’utilizzo del device.

Presenta le seguenti caratteristiche tecniche:

  • SoC Quad Core da 2,2 GHz
  • 2 GB di RAM
  • 16 GB di memoria interna (NON espandibile)
  • Display IPS da 4,7” HD (1280×720)
  • Fotocamera posteriore da 8 MP
  • Supporto alle reti LTE
  • WiFi e Bluetooth 4.0

Sono presenti delle app preinstallate, nello specifico:

  • Silent Circle (suite per effettuare chiamate e mandare SMS in modo totalmente anonimo) con 2 anni di licenza per il terminale e 1 anno per tre smartphone “amici”
  • Disconnect (per navigare in modo totalmente anonimo con 1 GB al mese per 2 anni)
  • SpiderOak (un servizio di cloud-storaging, 5 GB per 2 anni)

BlackPhone nasce già sbloccato (supporta nativamente tutti gli operatori di tutti i Paesi) ed è pensato per quelle persone (manager, dirigenti….) che hanno bisogno di tenere i propri dati completamente al sicuro.