Samsung Gear Fit! Il braccialetto fitness con schermo Amoled e OS Tizen!

Nel corso dell’evento Unpacked 5, a Barcellona, Samsung ha svelato il suo nuovo dispositivo indossabile, il Samsung Gear Fit. Si tratta di un braccialetto pensato appositamente per gli amanti dello sport e del fitness, che va ad aggiungersi alla schiera dei gadget wearable di Samsung, insieme ai nuovi Gear 2 e Gear 2 Neo. Parliamo del primo braccialetto dotato di display AMOLED curvo, progettato per essere integrato all’interno di un dispositivo indossabile. Come i nuovi Gear 2, anche il Fit è basato su Tizen, non Android.

gear fit

Anche Huawei e Sony hanno portato al MWC i loro nuovi braccialetti multiuso, ma quello di Samsung è di certo il più tecnologico.

Ma vediamo da vicino le caratteristiche tecniche di questo nuovo smartband:

  • Display: 1,84” a 432 x 128 pixel Super AMOLED curvo
  • Sensori: accelerometro, giroscopio, battito cardiaco
  • Connettività: Bluetooth 4.0 LE
  • Certificazioni: IP67
  • Dimensioni: 23,4 x 57,4 x 11,95 mm
  • Peso: 27 grammi
  • Batteria: 210 mAh

La batteria promette bene. Samsung assicura una durata dai 3 ai 4 giorni in un uso normale, fino a 5 con un uso moderato. l cinturini saranno intercambiabili e di vario colore. Essendo il corpo centrale del Gear Fit estraibile, potremo toglierlo e spostarlo sul cinturino che più ci piace. Il Gear Fit sarà disponibile in tre colori: nero, arancione e grigio.

Oltre a fungere da contapassi, cronometro, monitor per il battito cardiaco, del sonno e dispositivo per il fitness, il Gear Fit potrà connettersi via Bluetooth con lo smartphone. Sul display, infatti, saremo in grado di visualizzare le notifiche del telefono, le email, le chiamate, SMS, Apps, gli appuntamenti, ecc.  Come se non bastasse, Fit può svolgere funzione di telecomando per la riproduzione multimediale. Sarà in grado di cambiare una traccia musicale senza toccare lo smartphone.

Come Gear 2, anche Fit è resistitene alla polvere e impermeabile. Potremo immergerlo sino a una profondità di un metro. Non si sa ancora con quanti smartphone sarà compatibile, ma di certo gli amanti dello sport non se lo faranno scappare.

Il prezzo non è stato ancora annunciato, a differenza dell’uscita che è fissata per l’11 aprile.

Fit1 fit2 fit3 fit4 fit5 fit6 fit7