Motorola Turbo Charger: in 15 minuti altre 8 ore di batteria

Verso febbraio, Qualcomm aveva annunciato che, nel giro di qualche mese, al massimo un anno, avrebbe provveduto a lanciare la tecnologia Qualcomm Quick Charge 2.0, che avrebbe permesso a tutti i dispositivi che fossero stati costruiti con processori Snapdragon al loro interno di aggiungere, in soli 15 minuti di ricarica, ben 8 ore alla vita della batteria.

È passato un sacco di tempo da allora, ma Qualcomm ci aveva promesso che i primi dispositivi dotati di questa tecnologia avrebbero fatto la loro comparsa in questi mesi; difatti abbiamo già avuto qualche assaggio con l’arrivo dell’HTC M8 e il Sony Xperia Z2, dotati della ricarica 2.0. Ma noi vogliamo di più.

Moto-Turbo-Charger

Ed è infatti l’uscita dell’attesissimo Motorola Moto X che potrebbe scompaginare le carte sul mercato: con l’annuncio di oggi Motorola ha svelato che anche il Moto X supporterà la tecnologia Quick Charge 2.0, e non solo. Difatti la grande compagnia ha anche promesso che molto presto diventeranno disponibili sul mercato i caricabatterie a muro prodotti dalla Motorola stessa, che proprio per via della rapidità della Quick Charge 2.0 è stato soprannominato Turbo Charger.

Secondo Motorola, al nuovo Moto X occorrerebbero soltanto 15 minuti per arrivare ad ricaricare lo smartphone in modo da potero utilizzare per 8 ore aggiuntive, grazie al Turbo Charger. Si potrebbe quindi pensare che, in un altro quarto d’ora, la batteria si ricaricherebbe del tutto, ma non è esattamente così che funziona. A quanto infatti lascia trasparire Motorola, il Turbo Charger permette una ricarica-lampo nei soli primi 15 minuti, dopodichè la velocità di ricarica si stabilizza a livelli maggiormente nella media (probabilmente per una questione anche di salute della batteria).

Turbo Charger

Il Turbo Charger verrà venduto ad un prezzo di 35 dollari, ma non sappiamo ancora il prezzo ufficiale europeo nè tanto meno che questa tecnologia raggiungerà il vecchio continente, ma non c’è motivo di dubitarne; tra l’altro, non c’è nemmeno una data d’uscita ufficiale. Di seguito potete vedere il video di presentazione della tecnologia Quick Charge 2.0 prodotto dalla Qualcomm, nella speranza che dipani i dubbi più forti degli scettici riguardo l’impressionante innovazione che potrebbe portare il Turbo Charger: