Gear VR presentato ufficialmente all’IFA di Berlino. Il nuovo paio di occhiali per la realtà aumentata di Samsung

gear 3

Dopo gli Oculus Rift e i prossimi Project Morpheus di Sony, anche Samsung da oggi ha il suo nuovo paio di occhiali per la realtà aumentata. Gli occhiali presentati all’IFA di Berlino, sono stati sviluppati in collaborazione proprio con Oculus VR, società da poco acquistata da Facebook e specializzata nella realtà virtuale per giochi 3D. Infatti, il logo Gear VR è accompagnato dalla scritta “Powered by Oculus”. Il software invece, è stato sviluppato da Samsung in persona, che prossimamente renderà disponibile anche il Gear VR SDK, tool dedicato agli sviluppatori per lo sviluppo di nuove applicazioni.

Secondo le dichiarazione rilasciate da Samsung, le caratteristiche tecniche del Gear VR sono:

  • Accelerometro
  • Micro-USB 1.1
  • Giroscopio
  • Sensore magnetico e quello di prossimità
  • Angolo di visione di 96 gradi
  • Latenza sotto i 20 ms
  • Dimensioni: 198 x 116 x 90 mm

Riassumiamo in breve le caratteristiche, il design e il funzionamento del dispositivo in questione.  Per funzionare il Gear VR ha bisogno del solo smartphone. Il design modulare di cui è dotato permette di inserire al suo interno uno smartphone Galaxy agganciandolo semplicemente alla porta USB 3.0 posta sul lato frontale destro. L’effetto della realtà virtuale è ottenuto con il monitoraggio del movimento della testa. Il Gear VR, infatti, sfrutta l’accelerometro, il giroscopio e la potenza del processore dello smartphone per tracciare i movimenti della testa. Il Gear VR insieme ai display  Super AMOLED di cui sono dotati i nuovi dispositivi Samsung, ma soprattutto il nuovo display Quad HD Super AMOLED del Note 4, garantiranno poi un’esperienza ancora più realistica e accattivante all’interno della realtà virtuale. Adatto a chi piace il gaming, il Gear VR offrirà una visione di gioco panoramica a 360 gradi, molto più avanzata e con immagini più nitide rispetto la tradizionale modalità di gioco di cui siamo stati abituati fino ad oggi.

gear vr 3

Gear VR è dotato di morbidi cuscinetti ai lati e di una fascia elastica, il che lo rende molto più comodo da indossare. Sulla parte destra del dispositivo è posizionato un tasto che oltre a poter essere utilizzato come funzione back, sarà connesso alla fotocamera posteriore dello smartphone. Se premuto, si potrà vedere quello che accade intorno a noi, senza aver bisogno di togliere gli occhiali.  Sotto il pulsante troviamo anche un touchpad che permette di navigare all’interno l’interfaccia utente dello smartphone Galaxy e  il bilanciere del volume.

Gear VR supporta anche funzione S-Voice. Con i comandi vocali, potremo impartire al dispositivo qualunque ordine o semplicemente lanciare applicazioni.

Tre i servizi dedicati: VR Cinema, 360 Experience e il VR Game per garantire un’esperienza ancora più completa, ai quali andrà ad aggiungersi una scheda SD con 16 GB di contenuti gratuiti tra cui video a 360 gradi e trailer in 3d.

Il Gear VR sarà lanciato verso la fine di quest’anno nella colorazione Bianco Perla, e sarà disponibile  in tutto il mondo ad un prezzo di 200€ . Dopo il rilascio agli sviluppatori del tool SKD vedremo arrivare anche un app shop dedicato esclusivamente al Gear VR.