Smitten SMS: una fusione di elementi per creare l’app perfetta per la gestione degli SMS

Diciamocelo, la libertà di scelta e di modifica all’interno di Android è la vera killer feature che secondo me – gli utenti Apple e Microsoft non la prendano male – gli consente di stare non una, ma due spanne sopra iOS e WP. Questa libertà di scelta si ripercuote in moltissimi ambiti dello smartphone, dalle ROM ai launcher, passando anche attraverso alcune applicazioni.

Oggi, è proprio di un’applicazione in grado di fornirvi un ulteriore possibilità di scelta che vi voglio parlare. Facciamo ciao a Smitten SMS, un’applicazione che, all’interno delle ROM basate su Android KitKat, vi consentirà di sostituire l’app utilizzata di default per la gestione degli SMS e degli MMS.

Leggi anche: Le migliori app SMS per Android

A questo punto comunque sarebbe lecito domandarsi cosa, Smitten SMS, abbia in più delle sue analoghe all’interno del Play Store. Bene, l’app in questione unisce la semplice gestione degli SMS/MMS dell’app stock che veniva utilizzata nelle ROM basate su Android Jelly Bean con lo slide tipico dell’app Hangouts e, infine, per rendere il tutto più gradevole alla vista, condisce questi elementi con un’elevata dose di Material Design, di personalizzazione e di prestazioni. Vi siete incuriositi ? Andiamo a vedere nello specifico di che si tratta.

Partendo dalle cose essenziali, Smitten SMS è reperibile in due modi: gratuitamente, attraverso il thread di XDA aperto dallo sviluppatore oppure a pagamento, attraverso il Play Store l’applicazione è la medesima ma quella all’interno del play store, la versione donate, risulta essere leggermente più avanti con gli aggiornamenti.

Una volta effettuato il download di circa 9Mb, aperta l’app e impostata come applicazione predefinita per la gestione degli SMS/MMS (l’app può essere resa la predefinita già all’apertura dell’applicazione stessa tramite l’apposita voce oppure, recandosi in Impostazioni di sistema –> Altro –> App SMS predefinita) vi ritroverete davanti ad una schermata ben conosciuta, la quale, recandosi nelle impostazioni dell’app, potrà essere modificata a propria immagine e somiglianza attraverso i parametri:

  • Theme. Consente di scegliere un tema di base tra sette predefiniti, tre ispirati al Material Design, tre in stile Holo e uno completamente nero.
  • UI Style. Permette di avere lo slide tipico di Hangouts per spostarsi da una conversazione all’altra.
  • System Bar colors. Attraverso questa voce potrete decidere i colori principali dell’interfaccia dell’applicazione – in caso abbiate optato per un tema ispirato al Material Design potrete scegliere anche il colore da adottare, all’interno dell’app, sulla status bar e sulla nav bar.
  • Contact avatar. Permette di decidere lo stile di visualizzazione degli avatar dei contatti tra due stili principali: quadrato e rotondo.
  • Background colors. Consente di modificare il colore del menu principale – quello contenente i messaggi letti e non – e il background da utilizzare nelle singole conversazioni.
  • Message colors e Message shape. Queste due voci vi consentiranno di modificare il colore del testo del messaggio e lo stile di visualizzazione della “bolla” all’interno della quale viene riportato il testo del messaggio stesso.

Nonostante le voci per la personalizzazione dell’app vadano ad occupare buona parte delle impostazioni dell’applicazione stessa, non mancano le voci per attivare alcune funzioni veramente utili – popup in primis – e i parametri che normalmente sono modificabili attraverso le applicazioni di questo tipo (gestione MMS, richiesta conferma ricezione SMS ecc.).

smitten sms

 

Che dire quindi di quest’applicazione: è assolutamente consigliata per tutti coloro che – avendo un po’ di tempo da dedicare per il settaggio iniziale – vogliono gestire i propri sms senza però rinunciare né alla funzionalità né ad una interfaccia grafica veramente gradevole in grado di essere modificata in ogni sua parte.

PRO: funzionale, estremamente personalizzabile, è disponibile una versione free che non toglie nulla rispetto a quella a pagamento

CONTRO: completamente in lingua inglese (essendo queste le prime versioni però ci aspettiamo una traduzione in lingua Italiana nelle versioni successive)

Pagina di download tramite XDA: LINK

Pagina di download tramite Google Play Store: LINK