Google lancia Photo Sphere Camera su App Store

Google ha appena lanciato una nuova applicazione fotografica per gli utenti iOS che si chiama Photo Sphere Camera che, consente di scattare foto a 360 gradi, e poi pubblicarle su Google Maps o altri social network. L’applicazione è un’espansione di una funzionalità che in precedenza era disponibile solo su Android di Google, e sui Nexus.

Per usare Photo Sphere Camera dovremo puntare il “mirino” in un punto sullo schermo quindi inclinare e muovere il telefono per catturare l’intero paesaggio intorno a noi.

Le immagini a 360° non sono di certo una novità per gli smartphone. Anche iOS offre la propria modalità “Pano” mentre, applicazioni di terze parti come Sphere, 360 Panorama e Cycloramic hanno offerto una funzionalità simile per molto tempo.

gm_psc_beach_press

Ma ciò che rende Photo Sphere Camera diversa, è che essa consente non solo di guardare a destra e a sinistra, ma anche su e giù – un po’come accade in Street View, per esempio. Questo ci dà un’esperienza più coinvolgente e, ci permette di sentire come si sta veramente catturando la vista di una spiaggia, montagna, paesaggio urbano ecc.

Naturalmente, l’ingresso di Google in questa ottica darà maggiori informazioni utilizzabili per migliorare Google Maps. Infatti, una volta che gli utenti avranno scattato la propria foto con Photo Sphere Camera, potranno scegliere di pubblicarla in una comunità dedicata all’interno di Google Maps chiamata “Views”, o social network come Google+, Facebook e Twitter. Inoltre, spiega Google, foto localmente rilevanti potranno apparire in automatico su Google Maps, aiutando le persone a esplorare virtualmente il mondo.

Photo Sphere Camera è disponibile gratuitamente su App Store.